Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
I libri di MSANSALONE













 

 

 

 

MANULUNA vende questi libri in provincia di UDINE

Segui
 
Condizioni di vendita di MANULUNA
spedizione:

da gennaio 2017 Poste Italiane ha aumentato il diritto di raccomandazione, perciò i costi di spedizione saranno:

0 -2 Kg Ordinario 2 € raccomandata 5 €
2 -5 Kg Ordinario 4 € raccomandata 8 €

In caso di dimensioni (misure e peso) eccedenti, il costo della spedizione verrà comunicato al momento della richiesta.

pagamento con bonifico bancario, Paypal o ricarica Postepay



 

Richiedi un contatto 


Per chiedere informazioni su un libro, clicca sul Titolo
Ordinamento per inserimento, dall'ultimo inserito.
Libri : 460


Cerca tra i libri di MANULUNA

Titolo  

   

Autore  

   
RENZO CODOGNOTTO


€ 30,00

  RENZO CODOGNOTTO
 
di A Cura Di Licio Damiani - Foto Di Elio E Stefano Ciol1995Banca Antoniana
ARTE

CONDIZIONI: segno di penna interno copertina, per il resto buone condizioni. Autografo con dedica di Renzo Codognotto.

Renzo Codognotto nasce nel 1938 a Cesarolo di San Michele al Tagliamento, dove sin da ragazzo manifesta, i suoi primi interessi artistici assecondati dalla famiglia.
Ha frequentato e si è diplomato alla scuola d’Arte Musiva di Spilimbergo . I suoi primi dipinti risalgono al 1956 e riguardano temi naturalistici. Dopo alcune fasi di ricerca , negli anni 60′ , si delinea in lui un impronta pittorica di pura matrice chiarista.

Non è altro che una conferma della strada già tracciata nella fase giovanile, quando fu affascinato dalle tecniche dell’ affresco. inizia la frequentazione de “Centro Friulano di Arti Plastiche di Udine “, partecipando attivamente alle mostre collettive che vi si svolgono. La sua pittura , nel frattempo, si arricchisce di nuovi temi.

Alle” marine” nelle quali si intervallano spiagge assolate e lagune silenziose, si alternano le nature morte con le conchiglie ; alle vedute di Venezia si aggiungono le amate campagne Friulane; ai “rustici” e ai “paesaggi colti” nel variare delle stagioni.

Dal 1969 inizia a partecipare a concorsi e rassegne d’ arte ; si succedono mostre personali e collettive allestite in Italia e all’estero che propongono i risultati di una attività pittorica che ormai è giunta alla sua piena maturazione poetica.

Nel 1977 espone alla Galleria “San Vidal” a Venezia e in quell’occasione viene notato da Guido Perocco, allora direttore del Museo D’ Arte Cà Pesaro , che lo invita ufficialmente alla Triveneta delle Arti, cui partecipa con dieci opere presentate in catalogo da Paolo Rizzi.. Lo stesso anno prende parte alla Mostra Lombardo -Veneta ” presso la Galleria Ponte Rosso a Milano. ” Tracce di luoghi Sacri ” si intitola una singolare e inconsueta mostra personale tenutasi alla galleria d’arte “Adriana” quale omaggio , nell’ anno del Giubileo, all’arte Sacra.

Tra le mostre personali di questo intenso periodo creativo, si ricordano quelle tenute alla galleria “Sant’ Angelo” di Venezia , alla galleria “Il Torchio” di Roma ,al “Ridotto del Teatro San Babila di Milano , alla “Colomba” di Venezia e alla galleria d’ arte Comunale di Trieste.

Una conferma della raggiunta e consolidata maturità artistica di Renzo Codognotto è documentata dagli innumerevoli premi e riconoscimenti che gli vengono conferiti da istituzioni pubbliche e private. L’amore per la pittura e il desiderio di crescere artisticamente lo spingono a ricercare nuovi stimoli, passando per esperienze sempre diverse ed originali.

Ora è a Parigi ,come in passato lo fu Venezia , ad affascinarlo; ciò che lo attrae è quell’ atmosfera di grande città cosmopolita , che è stata culla della civiltà figurativa contemporanea , dalla folgorante stagione impressionista alla frenesia delle avanguardie del xx secolo. Il suo è un innamoramento che lo costringe a diversi lunghi soggiorni.

Sono momenti carichi di passione oltre che di evasione , i cui risultati vengono presentati in una mostra personale intitolata “La mia Parigi” tenutasi a Udine nel 1997 , presso il Centro Friulano Arti Plastiche, in cui espone oltre ottanta dipinti.

L’ antica e austera Abbazia Benedettina di Sesto al Reghena ospita nel 1999, una mostra personale dal titolo ” Adriatico, figure, marine, suggestioni storiche “.

Per Codognotto, l’Adriatico non è solo mare, bensì anche luogo d’ incontro, di scambio di civiltà e cultura.

Nel 2001 , espone alla “Banca d’ Austria” di Villach ,nel 2002 alla Galleria d’ Arte Santo Stefano di Venezia, e alla Bottega del Quadro di Gorizia .

Nel 2003 alla galleria d’ arte “La Piazzetta ” di Udine Nel 2005 nella chiesa di “San Lorenzo ” a San Vito al Tagliamento (PN).

2009- Mostra d’ Arte Contemporanea , Manzano, Antico Foledor Boschetti della Torre- “Venti d’Arte dal Friuli a Venezia”.

2010 – a Cividale del Friuli , Palazzo De Nordis , alla mostra collettiva ” I Maestri del Paesaggio”.

2011 – a Villa Manin di Passariano , nella mostra collettiva ” Arte Contemporanea in Friuli Venezia Giulia 1961-2011″

2011- sempre a Cividale Palazzo De Nordis, alla mostra collettiva ” La figura Umana vista dai maestri del 900″.

2012- Tarcento, villa Moretti ” Il Popolo e la Gente”.

2012 settembre- comune di Gruaro, presso la Scuola Secondaria Statale , Mostra personale.

2013 luglio- Campo Molino Gaiarine , Villa Altan, Mostra Personale( presentazione e critica Lorena Gava).

2013 novembre- presso Galleria d’arte “La Piazzetta” di Udine, “I Cantori della bellezza”, Renzo Codognotto – Franco Dugo.

2014 giugno- luglio, Città di Caorle , Centro Civico “Adriatico, Figure, marine, storia”.

2014 ottobre San Vito al Tagliamento (PN), Chiesa di San Lorenzo ” Sicilia”, mostra personale.

In vendita da venerdì 3 agosto 2018 alle 18:19 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
FIABE DI TUTTO IL MONDO


€ 10,00

  FIABE DI TUTTO IL MONDO
 
di Pina Ballario - Ill. Di Carlo Galleni1964Edizioni Labor
FIABE

Qualche macchiolina di umidità.

Pina Ballario nacque a Novara ma, a seguito dei vari spostamenti del padre direttore d’orchestra, visse l’infanzia e la giovinezza in giro per il mondo.

Si laureò in Lettere presso l’Università di Torino.

Iniziò giovanissima la sua attività di scrittrice e pubblicò il suo primo libro nel 1924 (Fiabe e leggende delle Dolomiti). Fu una fertilissima autrice di opere organiche ai governi in carica e per questo venne premiata sia dal regime fascista prima della guerra che dalla Repubblica nata dalla Resistenza.

Nel 1938 vinse il Premio Bologna per la letteratura dedicata alla gioventù con una storia sulla spedizione di Fiume. Nel 1965 vinse il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio.

La Ballario fu anche insegnante di lettere nelle scuole medie superiori di Novara, giornalista (scrivendo su Gazzetta del popolo, Grazia, Il Corriere dei piccoli), traduttrice di testi in inglese e francese, curatrice di vari sceneggiati per l’infanzia trasmessi dalla RAI.

In vendita da venerdì 3 agosto 2018 alle 18:13 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
VIAGGIO NEI TESSUTI DEL SACRO dalla tradizione alla contemporaneità


€ 15,00

  VIAGGIO NEI TESSUTI DEL SACRO dalla tradizione alla contemporaneità
 
di A Cura Di L. Gazzola E C. Scaramuzza2012-
VARIE

In vendita da venerdì 27 luglio 2018 alle 21:39 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
L’Arte di Guidare gli Altri La via verso una nuova leadership


€ 7,00

  L’Arte di Guidare gli Altri La via verso una nuova leadership
 
di Swami Kriyananda2003Ananda Edizioni
VARIE

Il vero leader è uno solo: quello che sostiene gli altri.

Molto è cambiato in questi anni nel mondo aziendale e molto continua a cambiare. È quindi necessario rivisitare il concetto di «leadership», non più come ruolo o potere acquisito, ma nel significato più ampio di guida, sostegno e saggezza. Il vero leader è colui che sa lavorare su di sé, che entusiasma e coinvolge i propri collaboratori e sa armonizzare le energie e il lavoro di squadra.

Questi principi, e i molti altri presentati in questo libro, sono stati accolti con entusiasmo da imprese di ogni tipo: dalle grandi multinazionali di consolidato successo alle giovani imprese emergenti, dalle organizzazioni non-profit alle scuole.

Le tecniche e i metodi proposti, sperimentati dall’autore nel suo ruolo di leader in diversi settori, consentono di:

raggiungere i massimi risultati aziendali in un clima di armonia, cooperazione e soddisfazione
sostenere e coinvolgere i propri collaboratori
conquistarsi lealtà e sostegno
gestire in modo efficace critiche e negatività
sviluppare i punti di forza e le capacità di leadership nei propri collaboratori
sintonizzarsi con il flusso degli eventi e con ciò che è necessario in ogni situazione.

Insegnante spirituale, autore e compositore di fama internazionale, Swami Kriyananda (J. Donald Walters) è stato uno dei massimi esponenti dello Yoga in Occidente.

Discepolo diretto del grande maestro indiano Paramhansa Yogananda, Kriyananda ha affermato per oltre sessant’anni il principio dell’unione fra Oriente e Occidente e ha diffuso in tutto il mondo gli antichi principi dello Yoga e gli insegnamenti spirituali della più elevata tradizione indiana per la realizzazione del Sé, rendendoli pratici e fruibili in ogni ambito dell’esistenza.

Divenuto discepolo nel 1948 di Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi), Kriyananda ha diffuso gli insegnamenti del suo Maestro, mostrandone l’applicazione in ogni ambito dell’esistenza: gli affari, i rapporti con gli altri, il matrimonio, l’arte, l’educazione, la vita comunitaria. Su precisa richiesta del suo Guru ha dedicato la sua vita all’insegnamento e alla scrittura, aiutando un grandissimo numero di persone a sperimentare interiormente la gioia e la presenza di Dio.

Autore estremamente prolifico, Kriyananda ha scritto oltre 150 libri, pubblicati in ventotto lingue in novanta Paesi, ha tenuto conferenze in tutto il mondo e ha composto più di quattrocento brani musicali, per ispirare una visione elevata dell’esistenza.

Kriyananda è stato anche il fondatore delle otto comunità Ananda - negli Stati Uniti, in Italia e in India - vere e proprie Città di Luce basate sulla pratica quotidiana della pace interiore e sul principio di “una vita semplice con alti ideali”.

Swami Kriyananda ha lasciato il corpo all’età di 86 anni il 21 aprile 2013 ad Ananda Assisi. La sua Luce e il suo messaggio di pace e amore continueranno sempre a risplendere e a ispirare moltissime anime, ovunque.

In vendita da venerdì 20 luglio 2018 alle 20:31 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Dolomiti le vie ferrate: 60 percorsi attrezzati tra il Gruppo di Brenta e le Dolomiti di Sesto


€ 10,00

  Dolomiti le vie ferrate: 60 percorsi attrezzati tra il Gruppo di Brenta e le Dolomiti di Sesto
 
di Reinhold. Messner1981Athesia
ALPINISMO

Se acquistato insieme all’altro volume di Messner, il costo totale è di 18 euro

In vendita da mercoledì 11 luglio 2018 alle 21:01 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Alpi orientali: le vie ferrate. 100 percorsi attrezzati dal lago di Garda all’Ortles, dal Bernina al Semmering


€ 10,00

  Alpi orientali: le vie ferrate. 100 percorsi attrezzati dal lago di Garda all’Ortles, dal Bernina al Semmering
 
di Reinhold Messner1981Athesia
ALPINISMO

Se acquistato insieme all’altro volume di Messner, il costo totale è di 18 euro

In vendita da mercoledì 11 luglio 2018 alle 20:59 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Laos. Il calvario di un popolo (quattro anni in Indocina , sino all’espulsione)


€ 8,00

  Laos. Il calvario di un popolo (quattro anni in Indocina , sino all’espulsione)
 
di Beppino Cò2007Villadiseriane
VARIE

In vendita da mercoledì 11 luglio 2018 alle 20:51 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
52 modi per... prepararsi mentalmente agli esami. 52 carte


€ 4,00

  52 modi per... prepararsi mentalmente agli esami. 52 carte
 
di Aavv2011Edicart
PSICOLOGIA
ISBN: 9788847444119

Gli esami sono un fatto del tutto comune sia nel mondo della scuola che nel mondo del lavoro e devono essere superati. 52 modi per... prepararsi mentalmente agli esami mette a disposizione 52 tecniche di Psicologia Positiva capaci di farvi avere un maggior controllo su voi stessi, di raggiungere i risultati voluti, di aiutarvi a vivere meglio.

In vendita da lunedì 9 luglio 2018 alle 10:39 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Siôr Lello  Cavaliere della terra


€ 5,00

  Siôr Lello Cavaliere della terra
 
di Lionello Baruzzini2009Somsi
TEATRO FRIULI

CONDIZIONI: come nuovo, solo etichetta Poste Italiane sul retro copertina

In vendita da sabato 7 luglio 2018 alle 09:37 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Nuove generazioni d’arte in Friuli Venezia Giulia 2005 - il gruppo Clap Coloras


€ 4,00

  Nuove generazioni d’arte in Friuli Venezia Giulia 2005 - il gruppo Clap Coloras
 
di S. Aloisi - R. Truant - G. Rota - F. Lenardon - L. Infanti - N. Antonini2005Pro Casarsa Della Delizia
FRIULI, ARTE

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 17:18 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
ARTE IN COLLINA 2002 PERAULE SUN COLOR


€ 4,00

  ARTE IN COLLINA 2002 PERAULE SUN COLOR
 
di Aavv2002Consorzio Comunità Collinare Del Friuli Colloredo Di Monte Albano
FRIULI, ARTE

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 17:14 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
I grandi del risorgimento


€ 4,00

  I grandi del risorgimento
 
di Zaira Regina VenturiniLa Scuola
STORIA PER BAMBINI

Copertinato trasparente, etichette biblioteca scolastica segni nastro adesivo

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 17:10 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
Un Picel Mac ( Poesie e prose friulane disperse di Giuseppe Malattia della Vallata)


€ 12,00

  Un Picel Mac ( Poesie e prose friulane disperse di Giuseppe Malattia della Vallata)
 
di R. PellegriniComune Di Barcis
FRIULI - POESIA - PROSA

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 17:07 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
FRIULANO LINGUA VIVA - La comunità linguistica friulana


€ 10,00

  FRIULANO LINGUA VIVA - La comunità linguistica friulana
 
di A Cura Di Walter Cisilino2006Provincia Di Udine
FRIULI

Il volume offre un quadro esaustivo della comunità linguistica friulana, ovvero del Friuli visto da una prospettiva inedita. I vari aspetti che definiscono ed alimentano l’identità linguistica dei friulani sono approfonditi grazie a contributi autorevoli e ad un ricco apparato di immagini. Il libro – che si presenta molto bene anche dal punto di vista grafico, con un taglio giovane e moderno – non si limita a prendere in esame solamente il contesto storico, le particolarità linguistiche e la letteratura locale, ma spiega al lettore come la marilenghesi sia sviluppata, soprattutto negli ultimi anni, nei vari ambiti sociali: scuola, università, teatro, musica, cinema, pubblica amministrazione, mass-media, editoria. Interessanti anche le parti dedicate agli aspetti giuridici, alla sociolinguistica e al confronto con le altre minoranze d’Italia e d’Europa.
Come spiega William Cisilino, «il volume ha un carattere divulgativo che lo rende fruibile da un vasto pubblico, non solo locale. Leggendolo, è possibile comprendere meglio il percorso che ha portato al riconoscimento del friulano come lingua, un percorso che molto spesso gli stessi friulani non conoscono. Credo poi che sia utile anche per gli insegnanti, che lo potranno utilizzare a scopi didattici. La struttura del libro è molto semplice: ad ogni argomento è dedicato un capitolo specifico, preceduto da una sintesi e suddiviso in più paragrafi per facilitarne la lettura. L’impianto iconografico risulta volutamente molto ricco di scene della contemporaneità (a partire dalla copertina), anche per rompere con lo stereotipo che vuole il friulano abbinato esclusivamente alle immagini del passato».

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 17:03 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
LA BASSA N. 49 Dicembre 2004


€ 5,00

  LA BASSA N. 49 Dicembre 2004
 
di Aavv2004La Bassa
FRIULI

Enrico Fantin
Editoriale
La nostra associazione sin dal 1989 si era fatta promotrice presso l’Amministrazione comunale di Latisana per una intitolazione di una sala di lettura al nome di uno studioso latisanese, prof. Gellio Cassi, che, con le sue ricerche storiche, aveva portato importanti risultati non solo su Latisana ma anche per l’intero Friuli.

Or bene, il Comune di Latisana, con delibera giuntale n. 787, datata 30 ottobre 1996, fece propria la nostra proposta e il 7 dicembre 1996 venne inaugurata la Biblioteca Civica e la Sala di lettura alla presenza di autorità civili, religiose e una nutrita rappresentanza di studenti e insegnanti di ogni ordine di scuola di Latisana.

I contatti fra la nostra associazione e la famiglia del Professore si mantennero costantemente, in particolare con le figlie signora Emma, deceduta il 22 febbraio del c.a. e signora Marisa.

Con i più elevati sentimenti legati verso la terra natia e la stima verso la nostra associazione, la signora Marisa ha voluto farci dono di una considerevole quantità di libri appartenenti alla biblioteca di famiglia.

la bassa, a sua volta, affinché le opere avessero una maggiore diffusione e accesso agli studenti e studiosi, in concordanza con la signora Marisa, ha deliberato di donarle alla Biblioteca Civica di Latisana.

Per non disperdere poi il segno che la nostra associazione e la famiglia Marisa Cassi Pansini hanno inteso offrire al Comune di Latisana, si è chiesto che gli stessi libri avessero la loro collocazione proprio nella Sala di Lettura intitolata al prof. Gellio Cassi.

Sono stati anche donati gli originali del diploma di Laurea in Lettere (15 novembre 1899) e del Diploma di Magistero.

la bassa ringrazia le famiglie del prof. Gellio Cassi per il nobile gesto e riconoscente rivolge affettuosa memoria verso lo stesso Professore, che fu allievo del poeta Giosuè Carducci e tanto ne era fiero, pubblicando uno dei suoi ultimi articoli (“Messaggero Veneto” del 19 marzo1957): “Carducci era un burbero caro papà, racconta un friulano ex allievo del poeta”.

Gellio Cassi
Carducci era un burbero caro papà, racconta un friulano ex allievo del poeta (*)
Nel 1895 frequentavo la terza classe del Liceo di Treviso: non avevo mai visto il Carducci, ma ne ero un fervido ammiratore. Non ero solo, perché dei medesimi sentimenti erano due miei compagni di scuola, uno dei quali mi fu pure compagno d’Università di Bologna, Nino Bixio Scota; il terzo era Cleanto Boscolo. Con l’anima piena di poesia, leggevamo le odi di quello che allora era il maggior poeta della Patria, e proprio in quell’anno ricorreva il terzo centenario della morte del Tasso…

(*) articolo pubblicato da “Il Messaggero Veneto”, il 19 marzo 1957.

Anita Salvador
Lis tabachinis di Teôr
Tante storie che ancjemò e vîf te memorie di chês frutatis di îr, ancje se no dutis a son cà, o pûr a son lontanis, ma chês restadis a son a testemoneâ il lavôr di tabachinis che a àn vût la fortune di podê fâ lavorant tal lôr paîs. Tant invidiadis che a jerin di chês di Rivignan che inveçit par lâ a cjapâ un franc a vevin di lâ a vore lontan…

La storia dea nona Elena
Su segnalazione della maestra Angela Biasin di Motta di Livenza, pubblichiamo volentieri una significativa biografia di nonna Irene Elena Piccolo in Leorato di Belfiore, contenuta in un pieghevole, scritta nel dialetto parlato in casa, da una delle figlie in occasione del suo 80° compleanno, compiuto l’otto settembre 2002. È uno dei tanti esempi di quanto un tempo fosse stata gravosa la vita delle donne.

In tel milenovezentovintidò, el giorno che le nata a Madona, ai oto de setembre de matina bonora, su na baraca de puareti che i stea a Buso de Sa Stin, le nat na bea putea e i ga mes nome Irene, ma tuti la ciamea Elena.

So mare a se ciamea Gigia e so pare se ciamea Pepi, che i vea n’antri do fioi: a Teresa e Dolfo…

Francesco Frattolin
La chiesa di Cesarolo dedicata a San Nicolò(*)
(*) testo tratto dalla “Relazione illustrativa” del progetto di ripristino delle facciate della chesa e rifacimento della sua piazza, con minime agginte e modifiche.

L’articolo contiene i seguenti capitoli: Le precedenti chiese e i rispettivi sagrati: cenni storici; La prima chiesa; I Vendramin, signori della “Terra della Tisana” tra XV e XVI secolo; Fatti del Seicento; La chiesa del XVIII secolo (‘700); La chiesa attuale; Relazione del progetto Rupolo; Altre informazioni; Considerazioni attuali; I Curati e i Parroci di Cesarolo.

Angela Biasin
Caramel Group Story: il gruppo musicale “Caramel”
Ogni persona di questo mondo ha una piccola o grande storia da raccontare.

I Caramel, come gruppo musicale, hanno simbolicamente più di sette storie, tante quanti sono i suoi componenti.

Artisticamente hanno iniziato il loro lavoro nel 1982 a Pramaggiore (VE): Claudio Leorato, Tonino detto Tony Sette e Massimo Tarantino.

Nel 1983 hanno cominciato la loro carriera a livello professionistico portando la loro musica e la loro carica emotiva in tutta Italia e oltre il confine: in Croazia, in Germania, in Svizzera, in Spagna; e negli ultimi cinque anni anche oltre il mare e l’oceano: in Egitto, a Cuba, a Capo Verde, in Tunisia, in Messico, in Grecia...

Benvenuto Castellarin
Iniziativis des scuelis da la Basse a pro da la lenghe furlane: biei esemplis di imitâ
Lis inziativis cjapadis in considerazion a son chês da la Scuele elementâr statâl “Ippolito Nievo” di Vil di Var, che e à mitût adùn une “Piçule guide turistiche par girâ tal cumun di Vil di Var”, e l’“Istitût Comprensîf di Lignan” cuntun librut intitulât: “Lignan i lûcs dal sacri” e il “Lunari pal 2004”.

Giovanni Strasiotto
I conti Girardi della Meduna
Cinque palazzi nel raggio di due chilometri testimoniano la passata grandezza di una nobile famiglia, quella dei conti Girardi della Meduna. Tre di essi sono ubicati a Pravisdomini: uno, il più recente, è l’attuale municipio; il secondo (da poco restaurato nella facciata, ma in attesa di ulteriori lavori) si trova nella piazza, a pochi metri dal campanile della parrocchiale; il terzo (detto “del Segretario”) è vicino al piccolo santuario della Beata Vergine della Salute e del Gran Perdon…

Flavio Bornacin
Vincj ains - San Marc
Vincj ains; San Marc
Poesiis par furlan

Annamaria Pittana
Lignano con nostalgia
Allora sembrava un paese di Bengodi con tutto a portata di mano. Non so da chi fu paragonata a Ostenda certo è che, alla fine degli anni Cinquanta, appartenere alla clientela di Lignano Pineta era un must, un tassello in più al mosaico del crescente benessere, importante quanto Cortina d’Ampezzo.

I primi veri protagonisti erano i soci della Società Lignano Pineta i vari Kechler, Sabbatelli, Carnelutti, Brusadini, Bulfoni, Anzil, Barbero, Colussi, Paludo…

Roberto Tirelli
La Bassa fra Aquileia e Concordia
I limiti occidentale ed orientale della Bassa Friulana coincidono con le città romane di Aquileia e di Concordia unite dalla strada Annia e da un destino abbastanza similare: distrutte dalla furia barbarica, ma vive per la loro eredità religiosa. Questa antichità condivisa non è solo una questione archeologica o storica, ma si concretizza in un legame culturale permanente che va ben oltre la romanità o i tempi paleocristiani…

Gianfranco Ellero
Il giro d’Italia a Latisana nel 1922
Fra i ricordi più vivi di mio padre Ruggero (Latisana 1905 - 2000) c’era un passaggio del Giro d’Italia nei primi anni dopo la Grande Guerra, nel 1922 o nel 1923 (la precisazione temporale, come vedremo, è poco importante), che penso possa interessare i lettori de “la bassa”, e per questo ho trascritto il racconto orale il più fedelmente possibile

Il giro di quei tempi era molto diverso da quello di oggi: biciclette pesanti, su strade in terra battuta, con tappe (generalmente otto), di trecento o quattrocento chilometri un giorno sì e un giorno no …

In ricordo di Ugo Cosmi
La recente scomparsa del carissimo amico e socio Ugo Cosmi ci ha indotto a ricordarlo con un episodio intitolato “Il seminario” tatto dal suo romanzo autobiografico “Tabac di troj. La guerra del 1940/45 vissuta da un fanciullo della Bassa Friulana” edito dalla nostra associazione nel 1995.

Io avevo appena finito la scuola elementare e si poneva il problema di scegliere una professione.

Data la mia gracilità, oltre alla carriera ecclesiastica, mia madre mi proponeva di fare il sarto: così non avrei dovuto sopportare sforzi e fatiche eccessive.

A quest’ultima proposta io rispondevo che avrei dato un calcio così forte all’ago che l’avrei fatto arrivare fino sulla punta del campanile. Avevo undici anni e naturalmente non potevo aver valutato con obiettività la professione di sarto. Ero senza dubbio influenzato dalle figure dei Sarti che conoscevo. Il più quotato in paese era quel Gelindo Zaina, che aveva una gamba di legno, ed il secondo in graduatoria era Titute (Giobatta Paron) che aveva una gobba davanti ed una didietro. Evidentemente rifiutavo di immedesimarmi in figure che non mi piacevano…..

Franco Gover
…Addio, S. Anna! Rubata un’antica statua a S. Marizzutta
Una ferita insanabile al patrimonio artistico di Varmo e del territorio: nei giorni scorsi (si presume nella notte fra il 13 e 14 ottobre 2003), è stata clamorosamente trafugata l’antica statua di S. Anna a S. Marizzutta.

Di quest’opera ho avuto modo di scrivere anche su la bassa: 1997, n. 35, pp. 95-97, fig. p. 96.

Il gruppo ligneo si conservava nell’ancona che, posta sul bivio della strada campestre che precede il transito alla chiesetta cimiteriale di S. Anna. Il piccolo edificio, documentato già nella prima metà del Sec. XVIII, in muratura intonacata, è a pianta quadrata, con portale arcuato, preceduto da pronao aggiunto dopo il 1945 (e in tale occasione è stata eliminata la copertura a due falde, in coppi, e creato l’attuale terrazzo)…

Pierina Tell - Clelia Codarin - Renata Gloazo
17 ottobre 1903 - 17 ottobre 2003. Giornata in ricordo di Guglielmo Tell e Lucia Marchetti
L’amico Nevio Altan ci ha fatto pervenire un opuscoletto datogli da un suo amico Guglielmo Tell di Castions di Strada, pronipote di Giuseppe Tell già abate pievano di Latisana. L’opuscoletto, composto da Pierina Tell, Clelia Codarin, Miriam e Renata Gloazzo nel centenario della tragica scomparsa di Guglielmo Tell e Lucia Marchetti bisnonni di Guglielmo Tell.

Nell’archivio parrocchiale di Castions di Strada troviamo la presenza della famiglia Marchetti nel nostro comune già dal 3 gennaio 1759, data di nascita della prima figlia dei coniugi Andrea Marchetti e Franca Michieli. Risultano provenire da Artegna (forse originari di Gemona).

Il cognome Marchetti a Castions si estingue, per mancanza di discendenti maschi, il 17 ottobre 1903 con la morte di Lucia…

Renato Pilutti
L’uomo dei Carpazi
L’Opel millecento guidata da Ferruccio, vent’anni, che era in viaggio con Fulvio, diciannove, sempre vigile navigatore al fianco, aveva brillantemente attraversato la Jugoslavia. Le verdi colline della Slovenia avevano lasciato il posto alla pianura ondulata della Croazia centrale e della Slavonia. Avevano viaggiato senza tregua, tappe solo per dissetarsi e per ..., oltrepassato il Danubio a Belgrado, Nis, sfiorato la Macedonia, l’antica Tessalonica lasciata a sud, fino al cartello dei trecento (chilometri) a Istàmbul. “Sèmo rivài”, il commento di Ferruccio, verso un Fulvio silenzioso, chissà, forse presago di qualche disavventura….

Enrico Fantin
Peronaggi che lavorano per le comunità: Eligio D’Ambrosio
Andar per monti delle volte ti portano non solo a delle lunghe camminate ed ammirare gli stupendi panorami, che ad ogni tuo passo il paesaggio si trasforma in nuovi fotogrammi, ma ti portano a conoscere, nella grande famiglia alpina, personaggi semplici e nello stesso tempo ricchi di grande cordialità, temperamento ed anche amanti dell’arte e della cultura.

E così è stato anche l’incontro avvenuto circa due anni fa nel paese degli orologi, con l’artista Eligio D’Ambrosio.

Presentatomi da alcuni amici mi sono ripromesso di andare un giorno a visitare il suo laboratorio...

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 16:58 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
La costruzione del territorio della slavia friulana


€ 8,00

  La costruzione del territorio della slavia friulana
 
di Mario Barel1995-
FRIULI - STORIA

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 16:52 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 
I PELLEROSSA


€ 4,00

  I PELLEROSSA
 
di C. Davis1978La Sorgente
STORIA PER BAMBINI

Copertinato trasparente, etichette biblioteca scolastica segni nastro adesivo

In vendita da martedì 26 giugno 2018 alle 16:48 in provincia di Udine  -   MANULUNA vende anche questi libri usati...

 

Pag. 1 di 28.

Vai a pagina : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28
 



 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-18 SACS - Padova (IT) - p.IVA 03547010284