Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
Porta in Alto

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
 
Nuovi Quaderni di Capestrano

I libri di MSANSALONE












 

 

 

 

 

RATATUJA vende questi libri in provincia di VERONA

Segui
 

 
Condizioni di vendita di RATATUJA
Gentili acquirenti,

di seguito le mie tariffe di spedizione tra le quali potete scegliere la più adeguata alle vostre esigenze. Indicatemela nella vostra richiesta. Grazie.

Spedizione con Poste Italiane
--------------------------------
- Piego di libri ordinario (non tracciato) peso fino a 2 Kg - euro 2,00 / peso fino a 5 Kg - euro 4,50.
- Piego di libri raccomandato come sopra + euro 3,50 per il diritto di raccomandazione.
Nota bene: ad esclusiva tutela dell’acquirente la spedizione raccomandata è vincolante se si sceglie di saldare con Paypal per ottenere il rimborso di quanto pagato in caso di mancata consegna dei prodotti acquistati.

Spedizione con Corriere 24/48 h.
------------------------------------
- Tariffa in base al peso e volume + 1,50 euro di contributo per l’imballaggio.

Contattatemi e dopo aver calcolato il peso totale dei libri vi indicherò le spese di trasporto. Spedisco sempre col corriere più conveniente, salvo vostre diverse indicazioni.

Le spedizioni vengono effettuate entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento.
Una volta eseguita la spedizione vi invierò sempre il codice per il tracking (no piego di libri ordinario).
Pagamento con Paypal (spedizioni solo in raccomandata) o ricarica di Postepay.
Vi chiedo di eseguire il pagamento entro 7 giorni. Grazie.

Compatibilmente con gli impegni cerco di rispondere velocemente alle comunicazioni, vi ringrazio fin d’ora se farete altrettanto.






Puoi inviare un pagamento a Ratatuja con Paypal o carta di credito utilizzando il pulsante qui sotto:



 

Richiedi un contatto 


Per chiedere informazioni su un libro, clicca sul Titolo
Ordinamento per inserimento, dall'ultimo inserito.
Libri : 73


Cerca tra i libri di RATATUJA

Titolo  

   

Autore  

   
Le illustrazioni più famose del più famoso illustratore


€ 7,00

  Le illustrazioni più famose del più famoso illustratore
 
di Gustave Dorè1975Mondadori
ILLUSTRATI

Gianni Rizzoni, Annamaria Biffi – Gustave Dorè, Le illustrazioni più famose del più famoso illustratore

Copertina rigida in similpelle, 98 pagine, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1975.

Ottime condizioni.

Libro composto da una carrellata delle più famose tavole disegnate dal grande illustratore alsaziano pubblicate a margine dei grandi capolavori della letteratura mondiale. Stampate nel periodo compreso tra il 1861 ed il 1883 accompagnavano le seguenti opere:

- La Divina Commedia, Dante Alighieri - 13 tavole
- Le mille e una notte - 2 tavole
- L’Orlando furioso, Ludovico Ariosto, Francois Rabelais - 6 tavole
- Gargantua e Pantagruele - 10 tavole
- Don Chisciotte, Miguel Cervantes - 8 tavole
- Il Paradiso perduto, John Milton - 7 tavole
- Favole, Jean de la Fontaine - 8 tavole
- Fiabe, Charles Perrault - 6 tavole
- Le avventure del Barone di Munchausen, Gottfried A. Burger - 4 tavole
- La ballata del vecchio marinaio, Samuel T. Coleridge - 5 tavole
- Gli allegri racconti - Honorè de Balzàc - 5 tavole
- Il Capitan Fracassa, Theophìle Gautier - 6 tavole
- Il Corvo, Edgar Allan Poe - 4 tavole

In vendita da martedì 28 novembre 2017 alle 18:34 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Cronaca di una morte annunciata


€ 4,00

  Cronaca di una morte annunciata
 
di Gabriel Garcìa Marquez1982Mondadori
ROMANZI

Gabriel Garcìa Marquez – Cronaca di una morte annunciata

Copertina rigida con sovracopertina, 126 pagine, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1982.

Ottime condizioni.

I fratelli Vicario hanno annunciato la loro intenzione di uccidere Santiago Nasar a tutti quelli che hanno incontrato e la voce, propagandosi, ha messo in allarme tutto il paese, tranne appunto Santiago Nasar. Eppure, proprio all’alba di quello stesso mattino, Santiago Nasar sarà pugnalato a morte davanti alla porta della sua casa. Ha passato tutta la notte in compagnia degli ultimi festaioli reduci da un matrimonio e sta rientrando dal porto dove si è recato, come la maggior parte degli abitanti del villaggio, per rendere omaggio al vescovo, il cui passaggio costituisce un avvenimento memorabile.
Perché il delitto non è stato evitato? Alcuni non hanno fatto nulla per scongiurarlo, convinti che si trattasse di una bravata da ubriachi; altri hanno tentato di agire, ma un incredibile intreccio di contrattempi e di imprevisti – spesso quasi farseschi – uniti all’ingenuità o al rancore e ai sentimenti contraddittori di una popolazione che vive chiusa nell’isolamento tropicale, hanno permesso e perfino favorito la volontà del destino.
Cronaca di una morte annunciata è un libro sconvolgente, in cui l’immaginazione e l’umorismo di Gabriel Garcìa Marquez si scatenano dando vita a una nuova e geniale creazione sui temi dell’onore e della fatalità.

In vendita da mercoledì 29 marzo 2017 alle 19:51 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
I promessi sposi


€ 4,00

  I promessi sposi
 
di Piero Chiara1996Mondadori
ROMANZI

Piero Chiara - I Promessi Sposi
Copertina rigida con sovracopertina, 216 pagine, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1996.
In ottime condizioni.

“Era inevitabile”: sarebbe giunta per Piero Chiara una stagione della vita in cui la sua divertita fantasia di scrittore, che tutti noi ci ostinavamo ad affiancare, in un accostamento tanto evidente quanto banale, a quella del Boccaccio, si sarebbe immancabilmente posta con sorridente e impaziente nostalgia sui casalinghi paesi delle geografie manzoniane, sulla carnalità nascosta dei personaggi che li abitavano e che mai, da allora, hanno smesso di abitarli.
“Ce n’è abbastanza di non detto nelle pagine di Manzoni perché un narratore come Chiara, curioso della vita degli altri fino all’indiscrezione, non cogliesse l’occasione di infilarcisi dentro e, apprendista stregone, tentare, per amore, la disperata impresa di ridare vita a quei corpi. Che le carni si rimpolpassero di soffici biancori, che gli alberi si rifrondassero, le erbe rinverdissero, le acque riscorressero, la luna ricavalcasse creste di Resegoni, le passioni ripompassero sangue”

In vendita da martedì 21 marzo 2017 alle 11:43 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Foglie morte


€ 3,00

  Foglie morte
 
di Gabriel Garcìa Marquez1982Mondadori
NARRATIVA

Gabriel Garcìa Marquez – Foglie morte
Formato brossura, 163 pagine, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1982.
Come nuovo.

Pubblicato nel 1955, “Foglie morte” è il primo romanzo di Garcìa Marquez e contiene già in sintesi gli elementi storici e mitici, nonché i personaggi emblematici, del microcosmo di Macondo, il paese immaginario reso poi celebre da “Cent’anni di solitudine”. Qui, tre narratori-testimoni (un ragazzo, sua madre, suo nonno) sono le voci monologanti attraverso le quali è possibile ricostruire, dai diversi punti di vista generazionali, la storia di un suicida: un medico forse straniero il cui comportamento enigmatico e in qualche modo irritante e scandaloso gli attirato l’ostilità della gente di Macondo, che dopo averlo costretto a vivere quasi segregato si mostra ora decisa non lasciarlo seppellire nel cimitero pubblico. Scritto sotto l’influenza della narrativa di Faulkner (il gioco delle voci e dei livelli temporali diversi oltre al senso incombente della morte), il romanzo trova il suo valore unitario nell’alone di mistero e di sospensione che sovrasta la figura del medico suicida e che dilatandosi oltre i confini della vicenda stessa assurge a costante dell’invenzione narrativa di Marquez a sottolineare la sostanziale insondabilità dell’animo umano.

In vendita da martedì 21 marzo 2017 alle 10:49 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Nessuno scrive al colonnelo


€ 3,00

  Nessuno scrive al colonnelo
 
di Gabriel Garcìa Marquez1986Mondadori
NARRATIVA

Gabriel Garcìa Marquez – Nessuno scrive al Colonnello
Formato brossura, 208 pagine, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1982.
Come nuovo.

Considerato la prova più riuscita ed equilibrata – per ritmo e misura, per densità e asciuttezza di stile – del Garcìa Marquez prima maniera, “Nessuno scrive al colonnello” (romanzo breve del 1958) costituisce un prezioso tassello di quel ciclo di Macondo che troverà la sua grande sintesi in “Cent’anni di solitudine”. Il vecchio militare in attesa da quindici anni di una pensione che non arriva mai, e che scarifica persino i magri pasti per allevare un gallo da combattimento di cui si aspetta scommesse e guadagni, appartiene alla galleria di ritratti maschili, tutti in preda a sogni di impossibili rivincite, di cui è ricco l’universo di Macondo, ma con una sua eroicità semplice e solenne che ne fa un personaggio tra i più riusciti dello scrittore. Altrettanto memorabile la figura della Mamà Grande (protagonista di uno degli otto racconti che completano questa edizione), monumento ironico e paradossale al matriarcato latino. Qui Marquez mostra di aver ormai raggiunto l’apice delle sue potenzialità espressive, anticipando addirittura, nella ricchezza caricaturale dello stile non meno che nel gioco dell’iperbole fantastica, gli audaci limiti raggiunti ne “L’autunno del patriarca”.

In vendita da martedì 21 marzo 2017 alle 10:48 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Enciclopedia Medica


€ 99,00

  Enciclopedia Medica
 
di Vari1964F.lli Fabbri Editori
ENCICLOPEDIE

Enciclopedia Medica F.lli Fabri Editori 1964


Opera completa che si compone di 16 volumi per un totale di oltre 3200 pagine con moltissime foto e tavole anatomiche riccamente illustrate.
Altri 2 volumi di circa 600 pagine riguardano la storia della medicina.
Altri 2 volumi compongono il dizionario dei termini medici.
Ottima per appassionati, collezionisti o studi medici.

Eleganti copertine in similpelle con fregi dorati al retto e in rilievo al dorso.

Il tutto in ottime condizioni, come nuovo. L’opera infatti proviene dalla libreria di famiglia ed è sempre stata conservata in casa.

Vista l’entità della spesa, se interessati contattatemi via e-mail e, oltre ad inviarvi altre foto dell’enciclopedia, troveremo assieme la forma di consegna/spedizione più adeguata.

In vendita da lunedì 2 gennaio 2017 alle 18:41 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Scienza e vita civile nel Rinascimento italiano


€ 3,00

  Scienza e vita civile nel Rinascimento italiano
 
di Eugenio Garin1975Laterza
SOCIOLOGIA, STORIA D´ITALIA

Eugenio Garin - SCIENZA E VITA CIVILE NEL RINASCIMENTO ITALIANO

Formato brossura, 179 pagine. Editore Laterza, Bari - 1975. In buone condizioni.

In vendita da domenica 24 aprile 2016 alle 14:35 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
La cultura nel Rinascimento


€ 3,00

  La cultura nel Rinascimento
 
di Eugenio Garin1973Laterza
SOCIOLOGIA, STORIA D´ITALIA

Eugenio Garin - LA CULTURA NEL RINASCIMENTO

Formato brossura, 215 pagine. Editore Laterza, Bari - 1973. In buone condizioni.

In vendita da domenica 24 aprile 2016 alle 14:32 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Io amo l’Italia


€ 6,00

  Io amo l’Italia
 
di Magdi Allam2006A. Mondadori Editore
ATTUALITÀ, SOCIETÀ CONTEMPORANEA

Magdi Allam - IO AMO L’ITALIA

Formato editoriale con sovracopertina, 310 pagine. A. Mondadori Editore, 2006. Come nuovo.

Magdi Allam ama l’Italia: non solo come punto di riferimento di un’infanzia vissuta in Egitto frequentando le scuole dei religiosi italiani, non solo come il paese in cui ha trovato una difficile ma sempre più soddisfacente affermazione professionale, non solo come la patria dei suoi figli e la casa della sua famiglia. Magdi Allam ama l’Italia perchè riconosce nell’identità italiana un sistema di valori per il quale è giusto battersi, anche rischiando in prima persona.
Attraverso il racconto della sua esperienza di vita - dove la deriva della società egiziana verso l’integralismo islamico si rispecchia nel percorso umano della madre Safeya, e dove Egitto, Italia, islam e laicità si incontrano a forgiare il carattere e le convinzioni di un giovane curioso e vitale - Allam ci riporta a un sentimento di adesione e partecipazione all’ideale civile nazionale che il popolo italiano, forse, non ha coltivato abbastanza.
Proprio perchè tanto amata, tuttavia, l’Italia di oggi riempie Allam di amarezza e inquietudine: di fronte alla minaccia montante del terrorismo islamico e del proselitismo integralista, il nostro paese sembra incapace di reagire con la dovuta decisione. Nella cronaca minuziosa del suo impegno come giornalista e uomo pubblico contro i seminatori di odio e i predicatori di violenza di casa nostra, Allam disegna il quadro di una comunità nazionale che sottovaluta la pericolosità e la determinazione di molti attori e non riesce a opporsi loro con la fermezza necessaria.
Una fermezza che dovrebbe nascere dall’adesione incondizionata al più universale dei valori, quel rispetto per la vita umana che è alla base sia del cristianesimo sia dell’islam come viene vissuto dalla grande maggioranza dei musulmani. Il valore della vita è al centro della riflessione di Allam, che, proprio per non tradirlo in alcun modo, rifiuta di dialogare e giungere a compromessi con chi lo calpesta o lo ritiene meno importante dell’affermazione di una fede, di un’ideologia o di una nazione.
Non si tratta solo di nobili parole: Magdi Allam illustra nel suo libro alcune proposte concrete per incidere nella realtà del nostro paese. Dalla costituzione di un Movimento per la vita e per la libertà, all’istituzione di un ministero dell’Integrazione, Identità nazionale e Cittadinanza che potrebbe lavorare per dotare italiani e immigrati di un quadro condiviso di valori, norme e conoscenze, realizzando le premesse di una società aperta verso l’esterno, ma orgogliosa della propria identità.
In quello che è forse il suo libro più personale e coraggioso, Magdi Allam unisce un’incandescente passione civile alla lucida capacità di analisi, denunciando il nichilismo dei valori di cui sono preda l’Italia e l’Occidente ed esortando all’azione contro chi segue una versione integralista e criminale dell’islam, ma anche contro chi, cercando una convivenza di comodo, in malafede o per ingenuità mina le basi civili e culturali della nostra società.

In vendita da venerdì 22 aprile 2016 alle 14:15 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
La cura che viene da dentro - La grande promessa delle cellule staminali e le alternative alla clonazione


€ 6,00

  La cura che viene da dentro - La grande promessa delle cellule staminali e le alternative alla clonazione
 
di Angelo Vescovi2005A. Mondadori Editore
BIOLOGIA, ETICA

Angelo Vescovi - LA CURA CHE VIENE DA DENTRO - La grande promessa delle cellule staminali e le alternative alla clonazione

Formato editoriale con sovracopertina, 102 pagine. A. Mondadori Editore. I edizione. Come nuovo.

Esistono alcune cellule, dette staminali, la cui caratteristica è quella di non essere ancora differenziate. Uguali all’origine, quando si riproducono e si trasformano nelle mille varietà cellulari dell’essere adulto, e per tutto il corso dell’esistenza si mobilitano per riparare gli eventuali danni all’organismo con una efficacia miracolosa. Presenti nei primi giorni di vita di un embrione e poi in tutti i tessuti adulti, rigenerano organi lesi, dal cuore al cervello. Insomma - anche se a volte falliscono, quando il danno è troppo esteso o dura da troppo tempo o mancano le risorse necessarie perchè possano svolgere il loro compito - sono cellule di un’importanza straordinaria. E per questo motivo gli scienziati vorrebbero imparare a trapiantarle e a copiarne i meccanismi di riparazione.
Se sono così straordinarie, se promettono terapie meno brutali di quelle attuali, o terapie utili a curare malattie incurabili, c’è però una questione che si pone con sempre maggior urgenza: è lecito condurre su di esse qualsiasi tipo di ricerca o esistono limiti da non superare?
Iniziato cinque anni fa, il dibattito etico e sociale sulle cellule staminali non si placa. Enormi sono i problemi che esse pongono ai biologi e ai cittadini. I primi vorrebbero infatti addomesticarle, i secondi si chiedono se sia giusto distruggere gli embrioni rimasti inutilizzati nei centri per la fecondazione assistita, o addirittura se sia lecito clonarli, con la tecnica usata per la pecora Dolly, al solo scopo di ricavare cellule da studiare in vitro o da coltivare per trapiantarle, un giorno, nei pazienti.
Angelo Vescovi, uno dei più importanti studiosi al mondo di questo settore, cerca di fare il punto sull’intricato dibattito in corso. E lo fa ripercorrendo le tappe che hanno segnato la ricerca, i successi e i fallimenti e, soprattutto, raccontando in modo chiaro e preciso che cosa veramente la comunità scientifica sa e che cosa ancora ignora. Se è vero infatti che le scelte morali non possono essere compiute per tutti i cittadini all’interno di un laboratorio scientifico, è però altrettanto vero che per prendere una decisione è necessario conoscere esattamente i molti risvolti di una questione cruciale per il futuro di tutti noi.

In vendita da venerdì 22 aprile 2016 alle 13:49 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
E l’alluce fu


€ 3,00

  E l’alluce fu
 
di Roberto Benigni1996Einaudi
COMICI

Roberto Benigni - E L’ALLUCE FU

Formato brossura, 161 pagine. Einaudi Editore Torino, 1996. In buone condizioni.

Berlusconi e Mosè, la gnacchera e lo sventrapapere, Ferrara e Budda, Dio e Emilio Fede, San Pietro e Di Pietro, gli Svizzeri e i Cinesi, la manna, la canna e il Giudizio Universale.
Dalle fulminanti aggressioni ai politici alla surreale riscrittura della Bibbia, fino alle sublimi tiritere sessuali, il meglio del meglio del pensiero del nostro comico più amato raccolto per la prima volta in un volume.

In vendita da giovedì 21 aprile 2016 alle 18:28 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Il Cavaliere e il Professore


€ 7,00

  Il Cavaliere e il Professore
 
di Bruno Vespa2003A. Mondadori Editore
ATTUALITÀ, POLITICA, STORIA CONTEMPORANEA

Bruno Vespa - IL CAVALIERE E IL PROFESSORE

Formato editoriale con sovracopertina, 431 pagine. A. Mondadori Editore, 2003. I edizione. Come nuovo.

Prodi? Un competitor vale l’altro. Berlusconi? Il rapporto istituzionale è perfetto, quello privato è di privato imbarazzo. Il Cavaliere e il Professore non si sono mai amati, e i veleni del processo Sme e dell’affare Telekom Serbia non hanno certo contribuito a rasserenare gli animi. I due sono i cavalli di razza designati per la corsa del 2006 e, forse, già per quella delle elezioni europee del 2004. Bruno Vespa li ha incontrati e ha parlato a lungo con loro, trovandoli divisi su tutto: sulla società italiana e sulle due coalizioni, sull’idea di sviluppo economico e sulla situazione internazionale. Questo libro rivela i retroscena della competizione annunciata, ma anche le ansie, le attese, i progetti dei due protagonisti.
Berlusconi racconta la delusione per le liti nella maggioranza e illustra la sua grande scommessa: prolungare i successi in politica estera, tenere unita la coalizione, completare le ventiquattro riforme alle quali sta lavorando, abbassare le aliquote fiscali entro fine legislatura, varare una nuova legge elettorale proporzionale in tempo per il 2006. E ritorna su quelle che definisce le grandi anomalie del nostro paese: la magistratura politicizzata, la disinformazione corrente, l’opposizione ancora non completamente democratica.
Prodi, al contrario, parla di un’Italia che perde competitività e rischia l’isolamento in Europa, e collega l’attesa crescente per la lista unica del centrosinistra ai timori per una possibile decadenza del nostro paese. si sofferma poi sul caso Telekom Serbia e annuncia:Si avvicina il momento in cui dovranno chiedermi scusa.
Vespa ripercorre, fornendo particolari inediti, anche gli avvenimenti chiave degli ultimi mesi: i contrasti sulla guerra contro l’Iraq, i difficili rapporti tra Ds e Margherita per la formazione della lista unica del centrosinistra, il continuo, lacerante dissenso nella Casa delle Libertà tra Fini e Follini da un lato e Bossi dall’altro, le trasformazioni di Forza Italia e di Alleanza Nazionale dopo la sconfitta elettorale di primavera, i nuovi piani della Lega. Ci mostra come nacque lo scontro tra il Cavaliere e il tedesco Martin Schulz al Parlamento europeo, gli intricati sviluppi del processo Sme dell’affare Telekom Serbia , e - nella ricostruzione esclusiva fatta da Giulio Andreotti - il tormentato decennio giudiziario del senatore, appena conclusosi con la sua assoluzione definitiva per il delitto Pecorelli.
In appendice, le promesse scritte di Berlusconi a Bossi sulla devoluzione, il progetto di nuova Costituzione federale e perfino gli schemi di gioco concordati dal Cavaliere e da Ancelotti a Manchester prima della finale di Champions League fra Milan e Juventus.

In vendita da giovedì 21 aprile 2016 alle 17:26 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Storia d’Italia da Mussolini a Berlusconi


€ 7,00

  Storia d’Italia da Mussolini a Berlusconi
 
di Bruno Vespa2004A. Mondadori Editore
ATTUALITÀ, STORIA MODERNA

Bruno Vespa - STORIA D’ITALIA DA MUSSOLINI A BERLUSCONI

Formato editoriale con sovracopertina, 828 pagine. A. Mondadori Editore, 2004. I edizione. Ottime condizioni, come nuovo.

Il 25 luglio 1943 Vittorio Emanuele Orlando aspetta invano nella sua casa di campagna che il re lo chiami per sostituire Mussolini. Nelle stesse ore il giovanissimo Giulio Andreotti sa in anticipo che il prescelto è Pietro Badoglio. Sessantuno anni più tardi, nel novembre 2004, Silvio Berlusconi riduce le imposte sulle persone fisiche, aprendo la fase decisiva per la riconquista di Palazzo Chigi nel 2006. Negli stessi giorni, Romano Prodi, liberatosi dal vincolo della presidenza della Commissione europea (con l’imprevisto ritardo dovuto al caso Buttiglione), torna a tempo pieno nell’agone politico per farsi incoronare, alle elezioni primarie del 2005, candidato premier del centrosinistra.
Il nuovo libro di Bruno Vespa, diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto, è una lunga cavalcata nella storia d’Italia compresa tra queste due date, separate da sei decenni che hanno visto il nostro paese attraversare miracoli economici e grandi tragedie. Vespa narra la storia con il piglio del cronista di razza: grazie al racconto di imprevedibili retroscena, anche gli eventi più lontani o meno noti acquistano la sorprendente freschezza dell’attualità.
Le straordinarie testimonianze di Giulio Andreotti, dal primo incontro con De Gasperi all’ultima assoluzione in Cassazione dall’accusa di mafia, aiutano l’autore a ricostruire con rigorosa puntualità centinaia di avvenimenti cruciali della nostra vita nazionale nell’unico libro che li raccoglie tutti. Salò e la Resistenza, le stragi naziste e piazzale Loreto , la nascita della Repubblica e l’esilio dei Savoia, la missione di De Gasperi e il ruolo di Togliatti, Pio XII e lo scontro del 1948, il boom economico e i governi di Scelba e Tambroni, il centrismo e l’apertura a sinistra, il Pci e le rivolte d’Ungheria e di Praga, piazza Fontana e la strategia della tensione, Moro e il compromesso storico, gli anni di piombo e la caduta del Muro di Berlino, tangentopoli e la crisi della Prima Repubblica, la nascita della Lega e la discesa in campo di Berlusconi, il ribaltone di Bossi e Scalfaro e la vittoria dell’Ulivo, la congiura contro Prodi e l’ascesa del primo comunista (D’Alema) a palazzo Chigi, il ritorno del Cavaliere e le riforme contestate, Fini e Alleanza Nazionale da Fiuggi al fascismo male assoluto, i girotondi e la nuova strategia di Fassino e Bertinotti, la guerra in Iraq e la strage di Nassiriya, la morte di Fabrizio Quattrocchi ed Enzo Baldoni e il rilascio delle due Simone, la Gad di prodi e la nuova Costituzione federale, la malattia di Bossi e le inquietudini dell’Udc, le dimissioni di Tremonti e il deflagrare del caso Buttiglione.
Dopo aver parlato a lungo con Berlusconi, Prodi e tutti i protagonisti della vita politica italiana, Vespa racconta i retroscena di ogni avvenimento (a cominciare da quelli, intricatissimi, dei sequestri in Iraq), consolidando così il tradizionale legame con i suoi lettori. Ai quali propone, questa volta, un libro di storia di taglio nuovo.
In appendice i risultati di tutte le elezioni politiche del sessantennio repubblicano e un’accuratissima cronologia dell’intero periodo.

In vendita da giovedì 21 aprile 2016 alle 17:00 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
RAI, la grande guerra


€ 7,00

  RAI, la grande guerra
 
di Bruno Vespa2002A. Mondadori Editore
ATTUALITÀ, TELEVISIONE

Bruno Vespa - RAI, la grande guerra

Formato editoriale con sovracopertina, 370 pagine. A. Mondadori Editore, 2002. I edizione. Libro come nuovo.

1962-2002: quarant’anni vissuti e raccontati in diretta da Bruno Vespa, l’unico giornalista Rai ancora in prima linea dall’epoca ormai leggendaria di Ettore Bernabei. Questo libro è una lunga cavalcata, ricca di gustosi particolari inediti, attraverso quasi mezzo secolo di scontri e di battaglie, che hanno caratterizzato la vita della più grande azienda italiana di informazione e di spettacolo, dalla seconda metà degli anni Cinquanta alle contrastate nomine della primavera 2002.
Rivivono così le censure a Ugo Tognazzi e Dario Fo dei primi anni Sessanta e la feroce campagna elettorale condotta da Raidue nel 2001 contro Silvio Berlusconi, le lotte interne alla Dc per il controllo dell’ente radiotelevisivo e la guerra dichiarata da Biagio Agnes al gruppo Fininvest per salvaguardare il primato della Rai, i grandi sceneggiati televisivi e la rivoluzione di Renzo Arbore, le scomode e penetranti inchieste di Sergio Zavoli e l’anatema scagliato dall’attuale presidente del Consiglio contro Biagi, Santoro e Luttazzi, l’ingressp dei comunisti nelle stanze dei bottoni e i girotondi sull’informazione.
Con scrittura incalzante, Vespa alterna la narrazione delle vicende interne alla Rai (non mancano sorprendenti ritratti di protagonisti vecchi e nuovi del video) a quella dei momenti in cui essa ha assunto il ruolo di testimone decisivo della storia italiana e internazionale: il rapimento e l’assassinio di Aldo Moro e il dramma del terrorismo, il regno di quattro pontefici e gli incontri dell’autore con Giovanni Paolo II (fino alla famosa telefonata a Porta a porta), le dimissioni in diretta Tv di due capi dello Stato e la caduta della Prima Repubblica, la lunga e drammatica transizione alla Seconda e l’alternanza fra centrosinistra e centrodestra al governo, le grandi dirette sull’attentato alle Twin Towers e il controverso caso di Cogne.
Una storia personale senza alcuna pretesa di oggettività, ma al tempo stesso una ricostruzione scrupolosa e uno spaccato inconsueto di un periodo cruciale della storia e del costume del nostro paese.

In vendita da giovedì 21 aprile 2016 alle 15:22 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
GRAFOLOGIA - Testo teorico pratico


€ 9,00

  GRAFOLOGIA - Testo teorico pratico
 
di L. Torbidoni - L. Zanin1982Editrice La Scuola
GRAFOLOGIA

L. Torbidoni - L. Zanin - GRAFOLOGIA - Testo teorico pratico

Formato brossura, 441 pagine. Editrice La Scuola, Brescia, 1982. Come nuovo.

La bibliografia grafologica in Italia è costituita principalmente dalle opere del grande Moretti, ma molti trovano difficoltà a capirlo pienamente e soprattutto a farsi una visione organica delle sue impostazioni e del suo metodo, che pure è così originale.
Il presente testo teorico-pratico, compilato con grande cura da due suoi discepoli, vuole essere un’opera completa e fondamentale, in quanto con molta chiarezza e organicità presenta le impostazioni dottrinali che collocano la grafologia tra le scienze sperimentali e il metodo per conseguire una vera formazione grafologica.
Il confronto costante tra le affermazioni e le scritture (circa 400) consente una maturazione più efficace dello studioso, che può individuare bene le caratteristiche dei segni grafologici. Inoltre, in quest’opera, la grafologia morettiana viene integrata con quanto di valido è stato presentato dai maestri delle scuole grafologiche estere e rapportato alle scoperte della psicologia moderna.

In vendita da mercoledì 20 aprile 2016 alle 19:13 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
Eredità Evoluzione Società


€ 6,00

  Eredità Evoluzione Società
 
di I. Michael Lerner1972A. Mondadori Editore
SCIENZE BIOLOGICHE, GENETICA

I. Michael Lerner - EREDITA’ EVOLUZIONE SOCIETA’

Formato brossura, 379 pagine. A. Mondadori Editore, Milano, 1972. In ottime condizioni.

Nel campo delle scienze biologiche la genetica e il pensiero evoluzionistico rappresentano due capitoli fondamentali nel quadro della più recente filosofia della scienza e rivendicano un forte diritto di priorità nella gerarchia di quegli argomenti che. per le loro implicazioni sociali, non possono oggi essere ignorati.
Su tre cardini fondamentali - l’evoluzione organica attraverso la selezione naturale, la deduzione del meccanismo di trasmissione ereditaria, la decifrazione del linguaggio di comunicazione biochimica all’interno della cellula - si articolano i singoli temi di questo volume: dall’evoluzione biologica e culturale dell’uomo all’influenza dell’ambiente sui caratteri ereditari, dalla diversità umana e dai problemi razziali all’immunogenetica, dal controllo del patrimonio genetico umano a un esame delle teorie genetiche che più influirono sul pensiero e la vita politica di alcuni paesi.
Michael Lerner ha elaborato il testo di quest’opera dai temi di un suo corso tenuto per vari anni a studenti delle facoltà umanistiche, corredandolo di un ricco materiale illustrativo. La scelta stessa degli argomenti trattati suggerisce come oggi la ricerca scientifica susciti problemi d’ordine etico, sociale, politico che ciascuno deve poter valutare e, per correttamente valutare, conoscere.

In vendita da mercoledì 20 aprile 2016 alle 19:01 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 
I problemi della psicologia


€ 6,00

  I problemi della psicologia
 
di George A. Miller1971A. Mondadori Editore
PSICOLOGIA

George A. Miller - I PROBLEMI DELLA PSICOLOGIA

Formato brossura, 395 pagine. A. Mondadori Editore, Milano, 1971. In ottime condizioni.

Come la biologia è detta scienza della vita così la psicologia è stata definita scienza della vita mentale: il cammino e le esperienze che hanno consentito all’indagine psicologica di troncare il vincolo di sudditanza alla filosofia per diventare autonoma disciplina scientifica, fondata sull’osservazione e la sperimentazione, costituiscono l’argomento di questo libro.
Ciò che lo rende originale è l’alternarsi in una sequenza cronologicamente ordinata di capitoli biografici sugli scienziati, protagonisti della ricerca psicologica, con capitali dedicati ai risultati e al significato delle loro ricerche.

- Wundt e la psicologia atomistica
- Pavlov e i riflessi condizionati
- Freud e la psicanalisi
- Il behaviorismo e la psicologia di Gestalt
- Il comportamento degli animali
- La psicologia dell’età evolutiva
- L’analisi delle percezioni e la psicopatologia

Le più penetranti ricerche di un secolo sono presentate al lettore nei loro temi fondamentali.

L’autore ha il raro dono dell’equidistanza nei confronti dei vari problemi trattati e dimostra così anche in veste di scrittore una limpida mentalità scientifica che di ogni posizione culturale sa cogliere i dati maggiormente utili all’ulteriore progresso della ricerca.

In vendita da mercoledì 20 aprile 2016 alle 17:19 in provincia di Verona  -   RATATUJA vende anche questi libri usati...

 

Pag. 1 di 5.

Vai a pagina : [1] 2 3 4 5
 



 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy e utilizzo dei cookies
rel. 6.0 Copyright 2000-18 Marco Sarain - Padova (IT)