Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.





Comprovendodischi.it



Porta in Alto



 






 

 

 
 
La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)
 

€ 10,00

La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)

€ 10,00

 

La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)
 

Autore: Fragnito Gigliola
Editore: Il Mulino (Bologna)
Anno:1997
ISBN: 9788815057495
Collana: Saggi
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: SAGGI
ID titolo:77774924

"La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)" è in vendita da sabato 24 ottobre 2020 alle 18:42 in provincia di Roma

Note su "La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)":
Quello qui affrontato è un tema di enorme rilevanza nella storia della Chiesa e in generale dell’Italia moderna. Il saggio disegna infatti la parabola che ha portato la Chiesa della controriforma a proibire la lettura personale delle sacre scritture, un atto che ha molto influito sulla spiritualità cattolica, e contribuito ad approfondire la divisione fra Europa cattolica e protestante, facendo sì che tuttora gli italiani non leggano la Bibbia. L’autrice studia l’atteggiamento della Chiesa italiana rispetto alle traduzioni della Bibbia fra il 1471 (anno della prima edizione in volgare) e la definitiva condanna ai primi del Seicento. Nel corso del Cinquecento, di pari passo con la minaccia luterana, crescono le riserve sull’uso democratico della scrittura, che giungono alla proibizione con gli indici promulgati tra il 1559 e il 1596.

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)"
Utente verificato geronimo54
vende "La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)"  di Fragnito Gigliola in provincia di Roma

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 55 positivi    

feedback positivi 55 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 49 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "La Bibbia al rogo. La censura ecclesiastica e i volgarizzamenti della Scrittura (1471-1605)":
postepay
bonifico bancario
piego libri ordinario 2,00 €
piego libri raccomandato 5,00 €
imballaggio compreso nella spedizione
NON UTILIZZO PAYPAL


IL LIBRO E' IN TRATTATIVA DAL 16/11/2020

Il venditore sta già prendendo accordi con un altro utente per la vendita di questo libro

 
 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282