Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.





Comprovendodischi.it



Porta in Alto



 






 

 

 
 
«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia
 

€ 90,00

«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia

€ 90,00

 

«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia
 

Autore: A cura di: Silvia Pedone, Andrea Paribeni; Contributi di: Kerim Altuğ, Alessandro Taddei, Natalia Teteriatnikov, Ludmila G. Khrushkova, Demetrios Michaelides, Basema Hamarneh, Maria Andaloro, Giulia Bordi, Chiara Bordino, Francesco D’Andria, Michael
Editore: Bardi
Anno:2018
ISBN: 9788894810189
Collana: Italia medievale
Condizioni: NUOVO
Categoria: MEDIOEVO
ID titolo:77031627

"«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia" è in vendita da giovedì 17 settembre 2020 alle 16:50 in provincia di Pavia

Note su "«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia":
2 volumi in cofanetto
870 pagine
Ill. colori e b/n
Brossura con sovracoperta
cm 17,5 x 26

Commento dell’editore:
I due volumi dedicati ad Alessandra Guiglia – professore ordinario di Storia dell’Arte Bizantina – raccolgono i saggi di studiosi, colleghi e amici che, in occasione del suo congedo dall’attività accademica, intendono offrirle i risultati delle loro più recenti ricerche.
Gli oltre cinquanta saggi che danno forma all’opera toccano filoni di studio relativi alla storia, alla storia dell’arte e alla cultura medievale tra Oriente e Occidente, rispecchiando, in larga misura, i campi di interesse della studiosa, la quale, nel corso della sua carriera, ha spaziato tra ambiti artistici diversi: scultura, architettura, decorazione musiva e pittorica.
Nelle quattro sezioni dell’opera si affrontano questioni relative alla cultura artistica bizantina tra centro e periferia dell’impero; s’indagano aspetti inediti dell’attività delle maestranze attive a Roma e nell’Italia medievale, approfondendo tematiche iconografiche e tipologie di materiali riconducibili ad un’ampia cronologia che va dal Tardo Antico al Basso Medioevo.

Indice:
Tomo I
Introduzione di Silvia Pedone e Andrea Paribeni
Tabula Gratulatoria
I. BISANZIO E L’ORIENTE
Kerim Altuğ – Reconsidering the use of spolia in Byzantine Constantinople
Alessandro Taddei – S. Sofia a Costantinopoli. Nuove considerazioni sul rivestimento musivo giustinianeo delle gallerie
Natalia Teteriatnikov – A Pattern of Distinction: The Decoration of Trabea Triumphalis and the Transverse Arches of the Narthex at St. Sophia, Constantinople
Liudmila G. Khrushkova – Notes on the Study of Byzantine Marbles of Tauric Chersonesos
Demetrios Michaelides – The wall opus sectile from Katalymata ton plakoton at Akrotiri and other examples from Early Christian Cyprus
Basema Hamarneh – Magnificenza, solidità, colore. Pavimenti in opus sectile ad est del Giordano: osservazioni preliminari
Maria Andaloro – Il progetto dell’Università della Tuscia sulla Cappadocia rupestre alla luce della chiesa di El Nazar a Göreme
Giulia Bordi – El Nazar a Göreme. Sulle tracce delle chiese delle origini in Cappadocia
Chiara Bordino – El Nazar a Göreme. Una rara rappresentazione pittorica di Longino martire di Cappadocia?
Francesco D’Andria – Hierapolis di Frigia. Una agro-town bizantina?
Michael Featherstone – Theophilus’s Margarites: the ’Apsed Hall’ of the Walker Trust?
Philip Niewöhner – Ein byzantinischer Löwenkopf-Wasserspeier aus der Gegend von Milet im westlichen Kleinasien
Antonio Rigo – Gregorio Palamas rifugiato a S. Sofia (inizi febbraio – inizi aprile 1343)
Silvia Pedone – La fede che incide: alcuni graffiti inediti nella S. Sofia di Costantinopoli
Claudia Barsanti – Restes de la reine des villes/Broken bits of Byzantium. Introduction à l’édition critique. Deuxième partie. Con una nota introduttiva di Andrea Paribeni
II. ROMA MEDIEVALE
Antonella Ballardini – Habeas corpus: Agnese nella basilica di via Nomentana
Robert Coates-Stephens – Inde lupae fulvo nutricis tegmine laetus / Romulus excipiet gentem. The Vergilian inscription of the Scala Santa
Roberta Flaminio – Sulle tracce di un bassorilievo poco conosciuto: la lastra con le croci di Palazzo Nardini al Governo Vecchio (Roma)
Lia Barelli – I vela dipinti della basilica dei SS. Quattro Coronati a Roma e il loro rapporto con le fasi architettoniche
Xavier Barral i Altet – Le coq sur le toit à l’époque romane. A propos du coq de S. Silvestro in Capite à Rome
Peter Cornelius Claussen – Zum Paviment von Alt St. Peter im Mittelalter
Anna Maria D’Achille – Tre arche (non due) e un ciborio tra i disegni ’romani’ di John Talman
Valentino Pace – Pacem meam do vobis: Cristo dispensatore di pace, l’affresco sull’emiciclo absidale di S. Clemente e il Concordato di Worms
Walter Angelelli – Una tavola dipinta tra XIII e XIV secolo
Simona Moretti – Su un’antichissima stola greca della Sagristia Vaticana
Sylvia Diebner – Il ’giardino-fontana’ a piazza Mazzini (Roma)
Tomo II
III. Italia medievale
Philippe Pergola – La Ligurie occidentale byzantine, de Constance à Rotari (411-652), à travers le prisme des données archéologiques
Gioia Bertelli – Scultura in stucco di età medievale in Puglia (secoli V-XII). Un ritorno al passato
Rossana Martorelli – Un inedito frammento scultoreo di età bizantina rinvenuto a Cagliari
Fabio Betti – Maestranze longobarde nel ’corridoio Bizantino’ umbro: i cibori di S. Salvatore di Amelia e della collegiata di Otricoli
Letizia Ermini Pani – Sculture-documenti a Spoleto in età longobarda
Francesca Romana Stasolla – Prima di Leone IV: scultura altomedievale da Leopoli-Cencelle
Michela Agazzi – Capitelli a Torcello e Murano: dispersioni e permanenze di produzioni altomedievali
Alessandra Frondoni – Frammenti lapidei altomedievali poco noti del Levante ligure
Luigi Carlo Schiavi – Frammenti di una storia monastica sfuggente. Una cripta nel complesso del Senatore a Pavia
Mario D’Onofrio – La chiesa di S. Martino a Montecassino: una questione ancora aperta?
Pio Francesco Pistilli – Gaeta in età normanna. La tour-porche della cattedrale
Alessandra Acconci – Frammenti di arredo liturgico medievale dalla cattedrale di Aquino
Alessandra Cerrito – Per un riesame della chiesa di S. Silvestro sul monte Soratte nel Medioevo: le sculture
Clario Di Fabio – Un’integrazione alla storia della pittura del Duecento genovese: la Crocifissione di S. Maria delle Piane
Lorenzo Lazzarini – Venezia: un frammento configurato di architrave romano in pietra d’Aurisina riusato come vasca tardomedievale
Francesco Gandolfo – Un insolito monumento funebre
Vera von Falkenhausen – S. Filippo di Fragalà: storia di un monastero greco in Sicilia (secc. XI-XV)
IV. TEMI ICONOGRAFICI E STORIOGRAFICI
Claudia Angelelli – Origine, sviluppo e durata di schemi geometrici nella produzione musiva di età romana imperiale: il motivo Décor 133c-d
Enrico Zanini – Il Tempo seduto sul globo celeste. Appunti in divenire su un tema iconografico tardoantico
Maria Vittoria Fontana – Il personaggio in trono del ciclo pittorico di Quṣayr ʿAmra: un modello esclusivamente romano-bizantino?
Mauro della Valle – Considerazioni sull’origine dell’iconografia della Vera Croce affiancata dai santi Costantino e Elena
Andrea Luzzi, Maria Rosaria Marchionibus – Possibili correlazioni ideologiche tra componimenti innografici e arredi musivi alla corte normanna di Palermo
Antonio Iacobini – «À l’imitation des tapis d’Orient». Il perduto pavimento normanno della SS. Trinita di Rossano
Manuela Gianandrea – Suggestioni retro. Continuità e recupero delle radici tardoantiche e altomedievali in alcuni arredi liturgici della Campania storica tra XII e XIII secolo
Antonella Sbrilli – Pour la bonne bouche: dolcezze da Bisanzio

ARGOMENTO: Civiltà e popoli-Bisanzio
GENERE: Libri-Saggi

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia"
Utente verificato LIBRERIA LIBRERIA MEDIEVALE
Contatto: pampuri Telefono disponibile
vende "«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia"  di A cura di: Silvia Pedone, Andrea Paribeni; Contributi di: Kerim Altuğ, Alessandro Taddei, Natalia Teteriatnikov, Ludmila G. Khrushkova, Demetrios Michaelides, Basema Hamarneh, Maria Andaloro, Giulia Bordi, Chiara Bordino, Francesco D’Andria, Michael in provincia di Pavia

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 186 positivi    

feedback positivi 186 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 12 compravendite)

Informazioni sul venditore:
Libreria specializzata in prodotti riguardanti il Medioevo e dintorni, per tutti gli appassionati di questo periodo storico.
Trattiamo anche articoli fuori commercio, libri di pregio e di seconda mano, selezionati da e per gli amanti dell’età di mezzo!
Contattare: SARA TODESCHINI
via Flarer 21, Pavia  (Pavia)
Telefono: 3382003701
FAX: -
Indirizzo Web: http://www.libreriamedievale.com

 

Condizioni di vendita per il libro "«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia":
Spedizione Italia:
- euro 4,90 Posta raccomandata fino a 2 kg (7,90 euro da 2 a 5 kg)
- euro 12,90 Pacco Celere 1 fino a 3 kg, oltre i 3 kg il prezzo aumenta (consegna in 1-2 giorni lavorativi, sabato escluso)
Contrassegno: + euro 3,00

Spedizione Estero: da concordare in sede di ordine

PAGAMENTI: carta di credito, Paypal, bonifico bancario, ricarica sulla nostra Postepay, bollettino di conto corrente postale, contrassegno (pagamento alla consegna)


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "«Di Bisanzio dirai ciò che è passato, ciò che passa e che sarà». Scritti in onore di Alessandra Guiglia"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282