Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati







 

 

 
 
LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]
 

€ 8,90

LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]

€ 8,90

 

LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]
 

Autore: Primo Carbone (e Mauro Finocchito)
Editore: Controcorrente ( Napoli )
Anno:2003
Condizioni: NUOVO
Categoria: RISORGIMENTO, STORIA DELLA CHIESA
ID titolo:70799961

"LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]" è in vendita da domenica 23 febbraio 2020 alle 14:44 in provincia di Ferrara

Note su "LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]":
Prefazione di Mauro Finocchito
160 pagine in-8° + 16 pagine di tavole f.t. - Brossura cucita - Copertina illustrata con bandelle - Fuori catalogo

Con il loro anticlericalismo, i piemontesi hanno voluto indebolire il senso dell’onore e l’identità di un popolo, trattandolo come massa amorfa, depredandolo non solo delle sue ricchezze, ma anche della dignità, in nome di un’integrazione nazionale che è stata, invece, una dura colonizzazione.
È questo il Risorgimento che ci viene raccontato in questo libro, che prende in esame la Storia della Chiesa di una città del Sud, Salerno, dalla Rivoluzione francese ai primi anni del Novecento, passando per l’unità d’Italia e il brigantaggio.
Un Risorgimento che prende corpo, si organizza e si sviluppa, a partire dalle controverse e discusse disposizioni di legge adottate contro la vita religiosa, in primo luogo dalla soppressione degli ordini religiosi. Sacerdoti, canonici, vescovi vengono perseguitati, dileggiati, malmenati, accusati di cospirazione contro il governo sabaudo e di istigazione di moti popolari filoborbonici, esiliati, mandati in prigione. Alcuni di loro sono incarcerati perché durante le omelie non hanno avuto paura di denunciare le atrocità dei piemontesi e di inneggiare a Francesco II di Borbone. Molti sono imputati per aver dato viveri e ricovero ai briganti.
Monsignor Antonio Salomone, vescovo di Salerno dal 1857 al 1872, è esiliato due volte e sottoposto a tre processi, accusato di essere «reazionario politico, spione vizioso, ambizioso, dispotico, falso, ladrone...» E così monsignor Valerio Laspro è costretto all’esilio dopo appena due mesi dal suo arrivo in diocesi.
Alle avversità, ai soprusi, agli espropri, gli uomini che ressero le sorti della Chiesa salernitana risposero con la tenacia, il coraggio, la fede. E fedele si manifestò il popolo, che nella quasi totalità continuava a rimanere vicino ai propri pastori, secondo la tradizione e i costumi del tempo.

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]"
Utente verificato maw6571
vende "LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]"  di Primo Carbone (e Mauro Finocchito) in provincia di Ferrara

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri ieri.

feedback positivi 5 positivi    

feedback positivi 5 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 4 compravendite)

Informazioni sul venditore:
RISORGIMENTO, STORIA DELLA CHIESA. Prefazione di Mauro Finocchito
160 pagine in-8° + 16 pagine di tavole f.t. - Brossura cucita - Copertina illustrata con bandelle - Fuori catalogo

Con il loro anticlericalismo, i piemontesi hanno voluto indebolire il senso dell’onore e l’identità di un popolo, trattandolo come massa amorfa, depredandolo non solo delle sue ricchezze, ma anche della dignità, in nome di un’integrazione nazionale che è stata, invece, una dura colonizzazione.
È questo il Risorgimento che ci viene raccontato in questo libro, che prende in esame la Storia della Chiesa di una città del Sud, Salerno, dalla Rivoluzione francese ai primi anni del Novecento, passando per l’unità d’Italia e il brigantaggio.
Un Risorgimento che prende corpo, si organizza e si sviluppa, a partire dalle controverse e discusse disposizioni di legge adottate contro la vita religiosa, in primo luogo dalla soppressione degli ordini religiosi. Sacerdoti, canonici, vescovi vengono perseguitati, dileggiati, malmenati, accusati di cospirazione contro il governo sabaudo e di istigazione di moti popolari filoborbonici, esiliati, mandati in prigione. Alcuni di loro sono incarcerati perché durante le omelie non hanno avuto paura di denunciare le atrocità dei piemontesi e di inneggiare a Francesco II di Borbone. Molti sono imputati per aver dato viveri e ricovero ai briganti.
Monsignor Antonio Salomone, vescovo di Salerno dal 1857 al 1872, è esiliato due volte e sottoposto a tre processi, accusato di essere «reazionario politico, spione vizioso, ambizioso, dispotico, falso, ladrone...» E così monsignor Valerio Laspro è costretto all’esilio dopo appena due mesi dal suo arrivo in diocesi.
Alle avversità, ai soprusi, agli espropri, gli uomini che ressero le sorti della Chiesa salernitana risposero con la tenacia, il coraggio, la fede. E fedele si manifestò il popolo, che nella quasi totalità continuava a rimanere vicino ai propri pastori, secondo la tradizione e i costumi del tempo.

 

Condizioni di vendita per il libro "LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]":
>>>> ULTERIORI DETTAGLI E/O FOTO A RICHIESTA <<<<

Pagamenti accettati:
- bonifico bancario (preferito)
- Satispay
- ricarica PostePay
- PayPal

Spese di spedizione:
Piego di libri ordinario 0-2 Kg: € 1,50
Piego di libri ordinario 2-5 Kg: € 4,00
Piego di libri raccomandato 0-2 Kg: € 4,80
Piego di libri raccomandato 2-5 Kg: € 7,50
Corriere: € 6,50


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "LA CHIESA SALERNITANA NEL RISORGIMENTO TRA RIVOLUZIONE E CONTRORIVOLUZIONE. Dal brigantaggio rurale all’opposizione borghese - [NUOVO]"

 

 

 

 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282