Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Nuovi Quaderni di Capestrano

Comprovendodischi.it













 




 

 

 
Una Sicilia senz’aranci  di Giuseppe Antonio Borgese. A cura di Ivan Pupo. Prefazione di Massimo Onofri
Contatta il venditore
Utente verificato A gentleman from Verona
vende questo libro in provincia di Verona

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

Segui

Controlla le segnalazioni



Vedi i Feedback

feedback positivi 649 positivi    feedback neutri 1 neutri    

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 332 compravendite)

 

Condizioni di vendita:
SPESE DI SPEDIZIONE E DI IMBALLAGGIO:

2,00 Euro per volume o per volumi fino a 2 kg. (posta ordinaria)
5,00 Euro per volume o per volumi fino a 2 kg. (posta raccomandata)

Per pacchi più voluminosi o pesanti si valuterà con il cliente se spedire con corriere espresso o con posta ordinaria.

METODI DI PAGAMENTO ACCETTATI:

Possibilità di pagamento con POSTEPAY oppure BONIFICO BANCARIO.


NOTA BENE!! NON VENGONO ACCETTATI PAGAMENTI TRAMITE PAYPAL.

 
Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
Una Sicilia senz’aranci

€ 16,00

 

 
UNA SICILIA SENZ’ARANCI
 

Autore: Giuseppe Antonio Borgese. A cura di Ivan Pupo. Prefazione di Massimo Onofri
Editore: Avagliano, Roma
Anno:2005, I edizione
collana: Segnature
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: LETTERATURA ITALIANA. NOVECENTO. PROSA
ID titolo:54025698

"Una Sicilia senz’aranci" è in vendita da sabato 28 luglio 2018 alle 13:37 in provincia di Verona

Note :
Libro in brossura di pp. 384. Copia perfetta, pari al nuovo, nessun difetto o traccia di lettura.

LIBRO DI DIFFICILE REPERIBILITÀ

Avvalendosi di materiale di archivio inedito (tra cui si distingue, particolarmente prezioso, un nutrito manipolo di lettere a Vitaliano Brancati, Giuseppe Pitré, Federico De Maria, Nino Savarese e altri) e riproponendo articoli e saggi mai più ristampati dopo la loro prima apparizione, il curatore ha inteso mettere a fuoco la riflessione di Giuseppe Antonio Borgese sull’identità siciliana, la controversa questione della sicilianità della stessa opera di Borgese, la fitta trama di relazioni umane ed intellettuali che lo scrittore di Polizzi Generosa ha intessuto con i figli dell’isola, da Verga a Brancati, da Cesareo a Pirandello, volendo fare solo alcuni nomi.

Recensione de L’indice:
Uno dei fatti più enigmatici della storia della cultura italiana della prima metà del Novecento è l’apparizione improvvisa e folgorante dell’astro Borgese e la sua altrettanto rapida eclissi, agli inizi degli anni trenta, in coincidenza con la partenza dello scrittore per l’esilio americano. Così Massimo Onofri esordiva in un saggio, intitolato Il caso Borgese , significativamente posto in apertura di un suo volume recente ( La modernità infelice. Saggi sulla letteratura siciliana del Novecento , Avagliano, 2003).
Quello compiuto ai danni del critico e scrittore siciliano è stato un vero e proprio attacco; dapprincipio sferrato da Benedetto Croce, suo primo risentito maestro, e proseguito - nei toni spesso aspri e malevoli del dileggio - da critici di primissimo piano, su tutti Renato Serra e Luigi Russo; l’inesorabile tempo, poi, ha fatto il resto, fin quasi alla rimozione completa.
Non fosse stato per Leonardo Sciascia, che strenuamente ha cercato di riparare al maltolto: e negli interventi critici e nei suggerimenti editoriali alla casa editrice Sellerio (oltre che in un riferimento letterario - uno dei suoi - incastonato in A ciascuno il suo , dove il protagonista si è messo in testa che Borgese sia stato sottovalutato, che bisogna rendergli giustizia). E sulla sua scia Onofri, che tanti spunti critici di Sciascia ha saputo cogliere, questo non ultimo, allo scrittore di Racalmuto tra i più cari. I testi ora raccolti in volume da Avagliano - dedicati alla Sicilia e agli scrittori conterranei; parte inediti, parte mai più ristampati dopo la prima pubblicazione - costituiscono un contributo importante alla valorizzazione di una delle figure più importanti della prima metà del Novecento italiano.
Il libro, che si avvale di una prefazione dello stesso Onofri - autorevole malleveria al volume -, è stato curato con scrupolo certosino e competenza da Ivan Pupo, autore di una corposa introduzione (quasi ottanta pagine - ma non sarà troppo?) e di un apparato di note in coda a ogni testo, ricchissimo di informazioni e di possibili nuovi spunti: un vero libro nel libro, tale da farne un volume di preferenza rivolto a un pubblico di lettori specialisti.
Lo specifico della letteratura siciliana quale emerge da questi scritti - si segnala, in particolare, un Discorso sulla Sicilia , prezioso ritrovamento del curatore, seguito da un testo di Vitaliano Brancati, in forma di resoconto a quel medesimo Discorso - è secondo Borgese la sua fedeltà a un ideale costruttivo: il suo spirito di grandezza, di architettura, tale da gareggiare con i grandi templi della civiltà greca. La Sicilia è intesa come roccaforte dei valori tradizionali, resa più salda da una provvida marginalità (in altri casi principio d’ogni sventura): ad esempio quando le consente di scansare decadentismo e frammentismo, per Borgese bersaglio polemico, negli anni venti, del suo auspicato Tempo di edificare .
Non si avverte, negli scritti qui raccolti di Borgese, angusto localismo, men che meno il critico indulge al facile colore di maniera, al folklore, come il titolo, Una Sicilia senza aranci - riprendendo una felice formula di Giulio Caprin, a lui dedicata, del 1958 - bene riassume e mette in luce.

Marcello D’Alessandra


Cerca il titolo su

           

 


IL LIBRO E' IN TRATTATIVA DAL 04/10/2018

Il venditore sta già prendendo accordi con un altro utente per la vendita di questo libro

 
 

 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-18 SACS - Padova (IT) - p.IVA 03547010284