Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
Porta in Alto

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
I libri di MSANSALONE

I libri di ELISAELUCA













 




 

 

 
I sogni  di Francisco de Quevedo
Contatta il venditore
Utente verificato A gentleman from Verona
vende questo libro in provincia di Verona

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

Segui

Controlla le segnalazioni



Vedi i Feedback

feedback positivi 611 positivi    feedback neutri 1 neutri    

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 296 compravendite)

 

Condizioni di vendita:
SPESE DI SPEDIZIONE E DI IMBALLAGGIO:

2,00 Euro per volume o per volumi fino a 2 kg. (posta ordinaria)
5,00 Euro per volume o per volumi fino a 2 kg. (posta raccomandata)

Per pacchi più voluminosi o pesanti si valuterà con il cliente se spedire con corriere espresso o con posta ordinaria.

METODI DI PAGAMENTO ACCETTATI:

Possibilità di pagamento con POSTEPAY oppure BONIFICO BANCARIO.


NOTA BENE!! NON VENGONO ACCETTATI PAGAMENTI TRAMITE PAYPAL.

 
Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
I sogni

€ 17,50

 

 
I SOGNI
 

Autore: Francisco de Quevedo
Editore: Guanda, Parma
Anno:1988, I edizione
collana: Biblioteca della Fenice
Condizioni: OTTIME CONDIZIONI
Categoria: LETTERATURA SPAGNOLA. SEICENTO. PROSA
ID titolo:52556857

"I sogni" è in vendita da lunedì 11 giugno 2018 alle 14:09 in provincia di Verona

Note :
Libro in brossura con alette editoriali in ottime condizioni. Pagine complessive 370. Il libro appare non essere mai stato letto, vi sono solo lievi tracce di polvere sui dorsi (ma molto marginalmente) e un lieve ingiallimento delle pagine dovuto al tempo. Ottima ed eccellente copia di un libro difficilmente reperibile in questa edizione.
Traduzione e cura del testo di Antonio Gasparetti

I Sogni sono forse l’opera più rappresentativa della vena satirica di Quevedo, che si scaglia qui contro l’ipocrisia e gli inganni che regnano nei vari campi della vita attiva. Tuttavia i Sogni non vanno considerati, come a volte si è fatto, un documento della società dell’epoca: l’immagine che essi forniscono del Seicento spagnolo è infatti deformata da un eccesso di stereotipi che fanno del libro una sorta di enciclopedia dei luoghi comuni sui mestieri e sulle attività professionali dell’epoca. Essi presentano comunque un indubbio interesse sociologico e antropologico, perché il pessimismo e la disillusione a quel tempo non costituivano certamente patrimonio esclusivo di Quevedo, ma erano sentimenti diffusi tra la popolazione di un impero in preda a una profonda e - allora - incomprensibile crisi economica. Cinque sono i testi che tradizionalmente si raccolgono sotto il titolo di Sogni e discorsi e che costituiscono un’unità, sebbene siano stati scritti nell’arco di quindici anni. I testi hanno una struttura comune: il narratore racconta in prima persona un suo incontro con degli esseri sovrannaturali (il diavolo, la morte...), che gli dischiude, al modo delle medievali danze della morte, una prospettiva definitiva sulle cose terrene. Nel primo sogno assiste alla apocalittica resurrezione dei morti, nel secondo un diavolo prigioniero nel corpo di uno sbirro gli descrive le torture a cui sono sottoposti i dannati dell’inferno, nel terzo scende agli inferi e constata la verità del racconto del sogno precedente, nel quarto risale sulla terra e scopre il vero volto della realtà, nel quinto è la morte a svelargli le ultime verità e a porre fine all’intera opera.
L’aspetto più originale dei Sogni e discorsi non è evidentemente il loro contenuto, né tanto meno la loro struttura narrativa, bensì la loro forma. La satira di Quevedo utilizza come strumento prediletto la retorica, si fonda su giochi di parole, paronomasie, calembours, antitesi e paradossi. Sono questi aspetti stilistici che hanno fatto di Quevedo il capostipite del concettismo spagnolo. Dopo di lui la prosa satirica e didattica non fu più la stessa.


Cerca il titolo su

           

 


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta

il tuo nome e cognome

il tuo indirizzo email


verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA per questo libro
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE:  LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE  

LIBRI DI SCUOLA

Per l'acquisto di libri di scuola è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poiché l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

 

 

 

 

 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-18 SACS - Padova (IT) - p.IVA 03547010284