Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

ExNovoLibreria

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.






 
Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]
 


Altre immagini
Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]

€ 8,00

Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]

Altre immagini
Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]

€ 8,00

 

Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]
 

Autore: Piero Sinatti, Paolo Sartori, Mauro De Bonis, Gianni De Michelis, Giulietto Chiesa, Angelantonio Rosato, Gastone Breccia e altri
Editore: Gruppo Editoriale L’Espresso
Anno:2006
Collana: Limes - Rivista italiana di Geopolitica
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: RIVISTE, POLITICA, STORIA CONTEMPORANEA
ID titolo:71497730

"Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]" è in vendita da martedì 23 febbraio 2021 alle 01:20 in provincia di Ferrara

Note su "Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]":
320 pagine in-8° - 4 tavv. a colori f.t. - Cartina geografica ripiegata in allegato
Brossura con copertina illustrata
Volume nuovo con lieve sgualcitura al margine superiore della copertina e delle prime pagine.
Articoli:
Eurussia?
MANIFESTO DELLA GRANDE RUSSIA
Sotto Putin è iniziata la rinascita della potenza russa, parte della civiltà euroatlantica insieme a Stati Uniti e Unione Europea. La teoria della «democrazia sovrana». Le illusioni americane. Gli pseudoconfini della Federazione Russa saranno superati.
di Vitalij TRET’JAKOV
DAL FURTO AL BALZO STRATEGICO
Una svolta lunga 15 anni: dall’epoca delle pseudoprivatizzazioni e dell’umiliazione economica e sociale alle prospettive di un salto verso l’èra postindustriale. La riconquistata sovranità e le sue incognite. A che ci serve la Wto?
di Andrej BUNIC
IL BALLO DELLA DEBUTTANTE COSÌ MOSCA SI AFFACCIA SUI MERCATI GLOBALI
Negli ultimi anni imprese russe, non solo energetiche, si sono lanciate a caccia di asset nel mondo. Dall’acciaio all’aeronautica, dai diamanti all’oro e alle telecomunicazioni, gli investimenti esteri russi e la loro logica geostrategica. Ed è solo l’inizio.
di Piero SINATTI
DALL’ARMATA ROSSA ALL’ARMATA RUSSA: LE CIFRE DEL DECLINO
Con scarsi mezzi e pochi uomini, quelle che furono le seconde Forze armate al mondo cercano di riprendersi dal disastro degli anni Novanta, quando vennero abbandonate al loro destino. Il difficile reclutamento dei volontari. Le nicchie di eccellenza.
di Viktor MJASNIKOV
LA TRANSNISTRIA CHIAVE DEL CAUCASO?
Se il territorio in mano alla mafia russa ottenesse l’indipendenza, potrebbe costituire un precedente per le analoghe aspirazioni di Abkhazia, Ossezia del Sud e Nagorno-Karabakh. Ma a Tiraspol’ divampa la competizione per il potere. Sotto lo sguardo di Mosca.
di Paolo Sartori
I PADRONI DI KIEV
Come comandano gli oligarchi. Esaurita la rivoluzione arancione, in Ucraina riaffiorano conflitti politico-territoriali mai sopiti, mentre si consolida la dipendenza economica dalla Russia. I rischi di secessione dell’Est e del Sud.
di Viatcheslav AVIOUTSKII
L’UCRAINA TORNA A CASA
Nell’attesa che maturi il momento di bussare alle porte dell’Ue, il nuovo governo di Kiev si candida come partner affidabile di Bruxelles e della Nato. Mosca non tema, i rapporti lacerati dalla rivoluzione arancione saranno corretti.
di Anatolij OREL
BUSH NON SFONDA IN GEORGIA
Il braccio di ferro fra Mosca e Tbilisi intorno alle regioni separatiste di Abkhazia e Ossezia del Sud è stato vinto dai russi. Le origini delle dispute territoriali che scuotono il potere del filoccidentale Saakashvili, cui gli americani ora consigliano prudenza.
di Mauro De Bonis
In Georgia le rose stanno appassendo
Conversazione con Salome ZURABISHVILI, già ministro degli Esteri georgiano, a cura di Mauro De Bonis.
IL CAUCASO RUSSO TRA MOSCA E GROZNY
Il presidente Putin tenta di ricomporre il complicato puzzle nordcaucasico. Povertà, tensioni etniche e terrorismo di matrice islamica le tessere da eliminare. Oltre al cattivo esempio di una Cecenia pacificata con la violenza.
di Piero SINATTI
AZERI SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI
La popolazione azera si sente nel mirino di Putin. Sotto uno dei regimi più corrotti del mondo, l’ex repubblica sovietica cerca di barcamenarsi fra Stati Uniti, Russia, Turchia e Iran. La spina del Nagorno-Karabakh. I grandi progetti energetici: mito e realtà.
di Cecilia Tosi
IL KAZAKISTAN, FRAGILE COLOSSO
Diviso tra la cosmopolita Almaty e le atmosfere postsovietiche della remota capitale Astana, il Kazakistan oscilla tra autoritarismo e modernizzazione. Luci e ombre della oil economy kazaka. Quando la geografia è un destino.
di Igor JELEN
CUCINARE CON GAZPROM
Le paure della signora Gina: la Russia userà il gas come arma di pressione e ci farà mancare i rifornimenti? Ma Mosca non ha interesse a boicottarci. Viaggio intorno a Gazprom, alle sue enormi ambizioni e ai rischi del Grande Gioco.
di Massimo Nicolazzi
DALLA RUSSIA LA SFIDA CHE PUÒ RILANCIARE L’EUROPA
La proposta russa di «governo mondiale dell’atomo» pone l’Europa di fronte alla propria inconsistenza politica. L’euro è un’incompiuta. Il rilancio dell’integrazione passa per la cooperazione energetica. Perché ci serve un Euratom 2.
di Gianni De Michelis
NON SOLO SAUNE MOSCA E BERLINO SONO PARTNER VERI
Dopo la luna di miele con Schröder, Putin ha stretto un rapporto più controverso con Angela Merkel. Ma le divergenze su Cecenia e diritti umani non impediscono la crescente integrazione energetica ed economica. La Germania «ponte» fra Usa e Russia?
di Giovanni DEL RE
VODKA, CAVIALE E AFFARI ALL’OMBRA DEL BIG BEN
Capitali in abbondanza, fisco benevolo e vicinanza con Mosca fanno di Londra la patria d’elezione di oligarchi e nuovi ricchi russi, in fuga dall’offensiva politica e fiscale di Vladimir Putin. Numeri e luoghi di «Londongrad». Quanto durerà l’idillio fiscale?
di Fausta SPERANZA
L’IMPERO DEL PATRIARCA
Fra il patriarcato di Mosca e alcune comunità russo-ortodosse all’estero è in atto un braccio di ferro che riguarda le rispettive sfere di influenza. La questione della cattedrale di Nizza e il ruolo di rue Daru. L’atto di comunione canonica: un segno di pace?
di Emanuela C. Del Re
WASHINGTON CI CAPISCE
Solo poche ruggini tra le due potenze globali, bilanciate da importanti obiettivi e sfide comuni. Russi e americani hanno bisogno gli uni degli altri, e la stabilità del mondo poggia ancora sulle loro spalle. Ma Mosca pretende pari diritti.
di Mikhail MARGELOV
PUTIN TEME LA COPPIA PECHINO-WASHINGTON
La Cina cerca di strumentalizzare la Russia, spingendola a ostacolare gli interessi americani in Asia centrale. Per ora i cinesi sono visti come geopoliticamente nemici degli americani: questo avvantaggia Mosca. Ma domani i due colossi potrebbero escluderci.
di Vasilij MIKHEEV
LA SPARTIZIONE DELL’ARTICO
L’arretramento dei ghiacci artici schiude enormi chance di navigazione e sfruttamento economico, riaccendendo antiche dispute territoriali tra gli Stati rivieraschi. Le mire egemoniche della Russia. Le nuove alleanze energetiche e la guerra tra majors.
di Ezio FERRANTE
DA CASTRO A CHÁVEZ LA RISCOPERTA RUSSA DELL’AMERICA LATINA
Dopo aver puntato a lungo su Cuba, Mosca sta sviluppando una forte cooperazione energetica e militare con il Venezuela, senza peraltro condividerne l’estremismo antiamericano. I rapporti con il Brasile e con il resto del subcontinente.
di Roberto NOCELLA
RITORNO IN AFRICA
La Russia sta tornando nel continente nero. A differenza dell’Urss, non impone condizioni geopolitiche ma persegue interessi economici, a cominciare dal settore estrattivo. Gli interventi nel campo della sicurezza e in quello sanitario.
di Anna MASLOVA
LA DEMOCRAZIA DELLO ZAR
Putin ha acquisito il controllo pressoché totale del settore energetico e dei media. Su questa base ha manovrato il panorama partitico in modo da garantirsi il controllo della Duma. Ma questa «verticale del potere» difficilmente reggerà.
di Giulietto CHIESA
E DOPO PUTIN?
Alle soglie di un biennio elettorale che ridisegnerà la mappa del potere politico russo, il paese si interroga sul proprio futuro. Tre scenari e molti candidati per la successione. Se non ci fosse lo «zar» vincerebbero gli ultranazionalisti.
di Angelantonio Rosato
NAZIONALISMO PROLETARIO
Violenti gruppi xenofobi stanno spargendo il terrore fra gli immigrati. Ma la Russia non può fare a meno di importare forza lavoro e colmare i vuoti determinati dalla catastrofe demografica. Gli skinhead e i gruppi vicini al potere.
di Dmitrij SABOV
DI CHI È LA SIBERIA
Alla ricerca di un’identità siberiana, tra colonizzazione moscovita e separatismi. I confini mobili. Oggi prevale la spinta centripeta, ma i problemi demografici, ambientali, economici e geopolitici rendono alquanto incerto il futuro di questo immenso territorio.
di Aleksandr MALYŠEV
DAL’NIJ VOSTOK IL PERICOLO GIALLO TRA MITO E REALTÀ
Negli ultimi anni i rapporti sino-russi si sono strutturati in modo invidiabile, dall’energia alla sicurezza. Eppure molti siberiani continuano a temere il contagio, se non l’invasione cinese. Anche se il loro benessere dipende dai traffici con Pechino.
di Margherita BELGIOJOSO
ADIEU, HERR VON CLAUSEWITZ
Il paradigma bellico dello scontro campale, coltivato per secoli dall’Occidente, ha fatto il suo tempo. Di fronte alle sfide asimmetriche dobbiamo rivoluzionare il nostro modo di fare la guerra. Imparando dalla Cina.
di Gastone BRECCIA
IL FUTURO DELLA CINA SI GIOCA NELLE CAMPAGNE
Il crescente divario tra città e aree rurali minaccia il miracolo economico cinese e con esso la leadership del partito. Dal fallimento del «maoismo delle campagne» all’ambigua eredità di Deng Xiaoping. Ora Pechino guarda alla Corea del Sud.
di Davide URSO
COSA NOSTRA GUARDA A ORIENTE
Insidiata dalle agguerrite triadi cinesi, la mafia sceglie la via della cooperazione, all’insegna della «strategia dell’occultamento» cara a Provenzano. I protagonisti della connection italo-cinese. Il business dei clandestini. Le grandi promesse del trasporto navale.
di Pietro MESSINA

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]"
Utente verificato maw6571
vende "Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]"  di Piero Sinatti, Paolo Sartori, Mauro De Bonis, Gianni De Michelis, Giulietto Chiesa, Angelantonio Rosato, Gastone Breccia e altri in provincia di Ferrara

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri oggi.

feedback positivi 12 positivi    

feedback positivi 12 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 11 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]":
>>>> ULTERIORI DETTAGLI E/O FOTO A RICHIESTA <<<<

Pagamenti accettati:
- bonifico bancario (preferito)
- ricarica PostePay
- Satispay
- PayPal (solo con spedizione tracciabile)

Spese di spedizione:
Piego di libri ordinario 0-2 Kg: € 1,50
Piego di libri ordinario 2-5 Kg: € 4,00
Piego di libri raccomandato 0-2 Kg: € 4,80
Piego di libri raccomandato 2-5 Kg: € 7,50
Corriere: € 6,50


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è VIVAMENTE CONSIGLIATO, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) ed esigere il codice per la tracciabilità
  • richiedere esclusivamente un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare mai la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 45 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 45 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Limes n. 6/2006: LA RUSSIA IN CASA. Il quinto impero. Putin dopo Putin. Cucinare con Gazprom - [COME NUOVO]"

 

 

 

 



 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-21 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282