Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

ExNovoLibreria

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.






 
Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]
 


Altre immagini
Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]

€ 5,00

Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]

Altre immagini
Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]

€ 5,00

 

Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]
 

Autore: Lucio Caracciolo, Benyamin Netanyahu, Carlo Jean, Mauro De Bonis, Antonio Pennacchi e altri
Editore: Gruppo Editoriale L’Espresso
Anno:2002
ISBN: 9788883710490
Collana: Limes - Rivista italiana di Geopolitica
Condizioni: COME NUOVO
Categoria: RIVISTE, POLITICA, STORIA CONTEMPORANEA
ID titolo:71447250

"Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]" è in vendita da lunedì 22 febbraio 2021 alle 18:22 in provincia di Ferrara

Note su "Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]":
320 pagine in-8° - 8 tavole a colori f.t. - Carta geografica ripiegata in allegato
Brossura con copertina illustrata
Volume nuovo con lieve ingiallimento ai margini delle pagine.
Articoli:
Il mondo a tre
Editoriale: «Il triangolo di Osama»
I TRE VERTICI: USA/RUSSIA/CINA
Gli interessi e le priorità geopolitiche ed economiche dei tre principali attori della politica internazionale. Le promesse del dopo-11 settembre non cancellano le incognite.
NEI MONDI ISLAMICI
Lo scacchiere centrasiatico e quello mediorientale sono destinati a determinare largamente i rapporti all’interno del triangolo Usa-Russia-Cina. La questione delle basi americane in Asia centrale è particolarmente scottante.
Uniamoci contro le forze invisibili non contro l’islam
di WU GUIYUN
IN EUROPA
Gli americani si sentono piuttosto lontani dall’Europa, accusata di insensibilità e di immaturità. Russi e cinesi vorrebbero che l’Unione Europea diventasse un polo di potenza tale da equilibrare gli Usa.
IN COREA
LA CRISI DELLA POLITICA DI APERTURA verso il regime comunista nordcoreano, fortemente voluta dalla leadership di Seoul, sta ridisegnando l’approccio delle maggiori potenze a uno dei paesi dell’«asse del Male».
di Ralph A. COSSA
IN GIAPPONE
L’IMPERO NIPPONICO È UN ATTOREchiave per l’Asia intera. Ma la persistente crisi economica e le incertezze sul suo ruolo geopolitico ne riducono di molto il rango internazionale.
di Brad G LOSSERMAN
ATLANTE GEOPOLITICO DEL GRANDE TRIANGOLO
Le carte di Limes 3/02 Il triangolo di Osama, Usa/Russia/Cina
Noi arabi stiamo perdendo la pazienza
Conversazione con ‘Amr MUSA, segretario generale della Lega Araba
a cura di Antonella Caruso, Lucio Caracciolo
SÌ A ISRAELE, NO ALLA PALESTINA
Non ci dovrà mai essere uno Stato palestinese a ovest del Giordano, perché sarebbe solo il primo passo verso la liquidazione dello Stato ebraico, come sostenuto dallo stesso Arafat. Ogni concessione in questo senso è un suicidio.
di Benyamin NETANYAHU
LE ALTURE DELLA DISCORDIA
Punto di passaggio e di confluenza di un terzo delle risorse idriche di Israele, nonostante la tecnologia satellitare la «torre di guardia» del Golan resta strategicamente importante. Come i libri di testo siriani e israeliani raccontano la disputa su quel territorio.
di Dario Burgaretta e Lorenzo Trombetta
PER LA RUSSIA L’IMPERO RESTA LA CARTA VINCENTE
La Federazione Russa continua a interrogarsi sulla sua identità statuale. L’utilità analitica e geopolitica del riferimento alla natura imperiale del paese. Come Putin ha fermato la disintegrazione. Una potenza meno potente ma sempre mondiale.
di Adriano Roccucci
IL TRIANGOLO ENERGETICO RUSSIA-EUROPA-AMERICA
La guerra al terrorismo ha rilanciato la cooperazione energetica russo-americana, anche nella regione geopoliticamente «calda» del Caspio. Le ragioni strutturali di un’intesa che interessa particolarmente noi europei.
di Piero Sinatti
MOSCA RISCHIA L’ESPULSIONE DALL’EURASIA
Il procedere della guerra al terrorismo rovescia i successi ottenuti da Putin nella prima fase della sua presidenza. Gli sviluppi in Asia centrale e nel Caucaso. Le prospettive del Grande Gioco angloamericano.
di Fabrizio VIELMINI
CHE COSA UNISCE EUROPA E RUSSIA
Putin ha avviato una geopolitica destinata ad agganciare la Federazione Russa all’Unione Europea e agli Stati Uniti. La fine delle ambizioni globali e la priorità dell’economia. Gli europei debbono appoggiare questa scelta.
di Carlo Jean
I DILEMMI DEL CREMLINO TRA EURASISMO E OCCIDENTALISMO
La netta opzione filoamericana di Putin dopo l’attacco alle Torri Gemelle contrasta con la tradizione geopolitica del movimento eurasista. Da Dugin ai fautori dell’«approccio di civiltà», un filone di pensiero tuttora influente.
di Aldo Ferrari
LA QUADRATURA DEL TRIANGOLO: COME UNIRE VIA TERRA L’EURASIA ALL’AMERICA
Un ponte o un tunnel che attraversi lo Stretto di Bering per collegare la Russia agli Usa è un sogno che potrebbe realizzarsi in un futuro non troppo lontano. I progetti russi e americani. Le enormi conseguenze economiche e geopolitiche.
di Mauro De Bonis
TRA MOSCA E VATICANO
La creazione di quattro diocesi cattoliche in Russia e la successiva apparizione televisiva del papa davanti ai fedeli raccolti nella cattedrale di Mosca hanno aggravato la crisi fra cattolici e ortodossi. Le ragioni e le prospettive del conflitto.
di Philippa M. HITCHEN
L’ESERCITO EUROPEO NON ENTUSIASMA GLI EUROPEI
Un’indagine sugli orientamenti dei cittadini dei 15 paesi dell’Unione Europea circa i rischi per la nostra sicurezza e le politiche di difesa. Le nostre grandi paure non sono legate alla guerra. Gli italiani sono fra i meno nazionalisti.
di Carlo FINIZIO
DA CHE PARTE STANNO I MEDIA AMERICANI?
La «rivincita» sulla stampa che Washington attendeva dai tempi del Vietnam è maturata durante la campagna di Afghanistan. Ma le nuove accuse contro l’amministrazione rischiano di riaprire la partita. Sullo sfondo, le elezioni politiche dell’autunno.
di Giuseppe MANZO
IL MERCATO DEI DIRITTI UMANI
Note in margine al battesimo della Corte penale internazionale. Il feticcio della legge scritta universale e la pratica ermeneutica delle diverse culture e istituzioni. La fiera geopolitica degli human rights secondo l’Occidente.
di Mauro BUSSANI
UNIVERSITÀ, LA GEOPOLITICA DEL PEGGIO
Logica e conseguenze della riforma universitaria in corso. Il doppio livello delle lauree e dello scontro. Concorrenza e controllo del modello di formazione. Un confronto che può cambiare la geografia dell’accesso allo studio in Italia – e altre geografie.
di Claudio CERRETI
NAPOLI: LA MUSICA IN MOVIMENTO
I mille colori di un laboratorio musicale che disegna geografie sociali e spazi immaginari o alternativi. Le officine del rap. Le bandiere della diversità. I centri sociali e le sperimentazioni punk. Un ghetto dorato?
di Alex SABETTI
Fascio e martello. Il fascismo come dittatura del proletariato
Viaggio per le città del Duce – 14
di Antonio Pennacchi

 

Cerca il titolo su

           

 

Chiedi un contatto per avere informazioni o eventuale acquisto del libro:
"Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]"
Utente verificato maw6571
vende "Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]"  di Lucio Caracciolo, Benyamin Netanyahu, Carlo Jean, Mauro De Bonis, Antonio Pennacchi e altri in provincia di Ferrara

Segui     Controlla le segnalazioni

Ha utilizzato Comprovendolibri ieri.

feedback positivi 13 positivi    

feedback positivi 13 positivi

Vedi tutti i Feedback

Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore  (calcolato su 12 compravendite)

 

Condizioni di vendita per il libro "Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]":
>>>> ULTERIORI DETTAGLI E/O FOTO A RICHIESTA <<<<

Pagamenti accettati:
- bonifico bancario (preferito)
- ricarica PostePay
- Satispay
- PayPal (solo con spedizione tracciabile)

Spese di spedizione:
Piego di libri ordinario 0-2 Kg: € 1,50
Piego di libri ordinario 2-5 Kg: € 4,00
Piego di libri raccomandato 0-2 Kg: € 4,80
Piego di libri raccomandato 2-5 Kg: € 7,50
Corriere: € 6,50


Per una maggiore sicurezza
richiedi una spedizione tracciabile
(come il Piego di Libri  Raccomandato)
e un recapito telefonico
 

Invia la tua richiesta per "Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]"

il tuo nome e cognome


 

il tuo indirizzo email
verifica attentamente che l'indirizzo sia corretto, altrimenti il venditore non potrà ricontattarti.


 

Chiedo INFORMAZIONI su questo libro
Desidero iniziare una TRATTATIVA
Desidero ACQUISTARE questo libro

Scrivi qui la tua richiesta:

se vuoi acquistare il libro, scrivi il tuo indirizzo per la spedizione

Non inserire link a siti esterni

IMPORTANTE
 LEGGERE MOLTO ATTENTAMENTE 

LIBRI DI SCUOLA, ma non solo

Per l'acquisto dei libri è consigliato, onde evitare truffe, attenersi a questa semplice procedura:

  • richiedere una spedizione tracciabile (piego di libri raccomandato) con il codice per la tracciabilità
  • richiedere un sistema di pagamento sicuro (Paypal), non una ricarica Postepay
  • non utilizzare la formula "invia denaro a Familiari/Amici"
    il venditore non pagherà le commissioni ma tu non potrai avere la protezione acquirenti e quindi non potrai eventualmente aprire una contestazione e chiedere il rimborso
  • se non viene fornito il codice di tracciabilità E IL LIBRO NON ARRIVA, entro 60 giorni aprire una contestazione su Paypal per avere il rimborso

  • VERIFICARE IL CODICE ISBN DEL LIBRO

 
1) Una copia del messaggio verrà inoltrata anche a te per confermarti l'invio.
Poichè l'email potrebbe essere contrassegnata come spam, ti preghiamo di aggiungere *@comprovendolibri.it alla tua "lista bianca"
Se non la ricevi, verifica di aver inserito correttamente il tuo indirizzo email.

2) Controlla sempre le segnalazioni prima di effettuare il pagamento

3) Ricordiamo che la spedizione con "PIEGO DI LIBRI ORDINARIO" risulta essere NON TRACCIABILE e  quindi non da diritto ad alcun codice per monitorare lo stato di giacenza del pacco durante il suo spostamento. I tempi di consegna variano da 2 a 60 giorni.
Se chiedi la spedizione con "Piego di Libri ordinario", dichiari di accettare tutti i rischi e i pericoli, quali possono essere smarrimenti, furti, mancati recapiti da parte di portalettere appartenenti a Poste Italiane e di sollevare il venditore da ogni responsabilità inerente a queste problematiche in quanto non dipendenti dal suo operato.
NON SONO ACCETTATI FEEDBACK O SEGNALAZIONI INERENTI A QUESTA PROBLEMATICA.


D.LGS 205/2006 - D.LGS 21/2014
Aggiornato al 13 giugno 2014

Articolo 3
Definizioni

1. Ai fini del presente codice ove non diversamente previsto, si intende per :
a) consumatore o utente: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta ;
...
c) professionista: la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario;

Articolo 63
Passaggio del rischio
1. Nei contratti che pongono a carico del professionista l’obbligo di provvedere alla spedizione dei beni il rischio della perdita o del danneggiamento dei beni, per causa non imputabile al venditore, si trasferisce al consumatore soltanto nel momento in cui quest’ultimo, o un terzo da lui designato e diverso dal vettore, entra materialmente in possesso dei beni.
2. Tuttavia, il rischio si trasferisce al consumatore gia’ nel momento della consegna del bene al vettore qualora quest’ultimo sia stato scelto dal consumatore e tale scelta non sia stata proposta dal professionista, fatti salvi i diritti del consumatore nei confronti del vettore.

gazzettaufficiale.it
Codiceconsumo.pdf

Se hai letto attentamente

per "Limes n. 3/2002: IL TRIANGOLO DI OSAMA. USA/RUSSIA/CINA - L’impero è altrove. L’insostenibile leggerezza dell’Europa. La rivoluzione di Putin - [NUOVO]"

 

 

 

 



 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-21 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282