Accedi o Registrati
 
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla


 

ricerca avanzata         ricerca multipla

BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi







Abbiamo rilevato che nel tuo browser Javascript è disabilitato.

Questo blocco impedirà l'esecuzione di alcune funzioni importanti del sito.
Ti invitiamo quindi a riattivarlo.

Grazie.









Porta in Alto

Comprovendodischi.it



 
Misopogon Libri Usati











 

 

 
  Forum Libri
  La Piazza di Comprovendolibri    Le Recensioni dei lettori
Per poter inserire i messaggi in questo forum è necessario registrarsi





#64899 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 23:29
Messaggio collegato al #64898.
 

Non capisco.
Se ho perso la verginità, me ne creo una nuova e quella vecchia la cancello.
Se cerco un libro, con la ricerca avanzata mi escono in ordine crescente di prezzo e, a pari condizioni, scelgo il più conveniente, a che servono i cloni?
Comunque continuerò a seguire il forum, forse ne capirò di più.
Grazie.


aiax  

#64898 - Utente con due account e doppi libri

Reggio Emilia,  domenica 19 luglio 2020 alle 21:41
Messaggio collegato al #64897.
 

@Leggimi:

Io non ho certezze in merito: due account anche se con 20.000 e 40.000 titoli, hanno alcune migliaia di inserzioni praticamente uguali, in alcuni casi il prezzo è differente, ma nelle note è riportata parzialmente la medesima collocazione, non può assolutamente trattarsi di coincidenze. Su CVL c’è la possibilità di copiare le inserzioni, ma solo un minorato copierebbe anche i difetti.

Esempi:

Caio:
libro in ottimo stato con cofanetto in cartone, splendido esemplare scaffale C0
Tizio:
libro in ottimo stato con cofanetto in cartone, splendido esemplare scaffale C0 [Rif. 32953901]

Caio:
libro usato, buono stato scaffale fin1 tre volumi
Tizio:
libro usato, buono stato scaffale fin1 tre volumi [Rif. 43823173]

Caio:
cofanetto rovinato riassemblato con nastro adesivo, libri all’interno perfetti libro usato, buono stato scaffale lewis5

Tizio:
cofanetto rovinato riassemblato con nastro adesivo, libri all’interno perfetti libro usato, buono stato scaffale lewis5 [Rif. 61365686]


@Aiax
Ci potrebbe guadagnare chi si è ricreato una verginità persa:


1114 feedback positivi
26 feedback negativi
9 feedback neutri
2 libri non disponibili su 12164 richieste ricevute come venditore
Segnalazioni: 6
Tempo medio di risposta del venditore: entro 5 ore
calcolato su 641 compravendite segnalate.


moscusmoschifer  

#64897 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 21:36
Messaggio collegato al #64895.
 

ci guadagna perchè overfloodda il report delle ricerche.
su 11 titoli del surf
6 sono di un utente unico che ha duplicato se stesso
gli altri 4 sono vari e presi singolarmente spariscono o sono in posizione molto svantaggiata


progettonuoveletture  

#64895 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 21:11
Messaggio collegato al #64894.
 

Ma che ci guadagnerebbe un utente con 10-20.000 libri a duplicare il catalogo? Pagare doppio canone? Doppio lavoro di manutenzione/aggiornamento? Sono curioso, se ne conoscete qualcuno me lo segnalate? Probabilmente mi sfugge qualcosa.


aiax  

#64894 - Utente con due account e doppi libri

Verona,  domenica 19 luglio 2020 alle 20:58
Messaggio collegato al #64892.
 

vabbè dai, era per cominciare a ragionarci sopra.

- mi pento mi dolgo: non voglio tirare il collo alle librerie, ci mancherebbe. oltretutto qui è un argomento secondario.
- 2.000 è un numero sparato a caso. certo, se ci sono privati con 12.000 titoli, e non me n’ero accorta, diventa improponibile una soglia tra privati e librerie basata sul numero dei libri in vendita.

la mia idea partiva dal fatto che @moscus parlava di account con cataloghi abbastanza robusti e ho dato per scontato, sbagliando, che i cataloghi grossi appartenessero a librerie.

certo però @progetto, tu dici che i grossi cataloghi sono più controllabili, ma se io facessi un altro account e (ri)caricassi tutti i miei volumi, avremmo 2.500 titoli ’copie carbone’ che intasano il sito.
se lo fa un account da 20.000 titoli...


@moscus
quindi tu dici che quelli si sono registrati uno come libreria e l’altro come utente privato?


leggimi  

#64893 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 20:51
Messaggio collegato al #64890.
 

Non ho ben capito se le librerie pagano di più in quanto tali, così credevo. Perché altrimenti non mi spiego il motivo di quelle che capita di ritrovare tra gli ’utenti privati’.


Entula  

#64892 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 20:23
Messaggio collegato al #64888.
 

le librerie di fatto pagano il canone massimo di CVL pro.
considerando che è così evidente che non navigano nell’oro persino lo stato ci concede il credito d’imposta.
senza contare che molte pagano il banner o i servizi di CVL.
Se i titoli sono veri, sono d’accordo che non ci debbano essere limiti.
La stretta sulle false librerie serve ad evitare sdoppiamenti, non a cavar sangue da una rapa!
ricordati che i grossi catalooghi sono controllabili molto più facilmente di tantissimi piccoli cataloghi.
In realtà prima di ogni cosa, serve un chiarimento sul regolamento sui cataloghi clone.
scritto nero su bianco (una volta che le cose sono scritte chiare, si apre la possibilità da parte nostra di segnalare gli utenti disonesti).
e una stretta sulle false librerie (che limita da sola il 50% di possibilità di sdoppiamento cataloghi).


progettonuoveletture  

#64891 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 20:14
Messaggio collegato al #64888.
 

guarda, lo dico contro i miei interessi, ma ci sono privati, come mus o doc che hanno collezioni private di tutto rispetto e mi sembrerebbe limitativo imporgli un massimo di 2000.
però registrare l’utenza, limitare il numero di copie (massimo 4 ad esempio) sullo stesso titolo, sicuramene sarà di aiuto.
Una bella riordinata poi verrebbe evitando lo sdoppiamento degli utenti che si spacciano per false librerie rendendo obbligatorio l’inserimento della partita iva o della ragione sociale nel caso delle ass. culturali o degli studi bibliografici.
Per limitare i furbetti sugli utenti privati, servirebbe prima di tutto scrivere nero su bianco le limitazioni sul regolamento, sensibilizzare (tramite mailing list, social, avvisi ripetuti più volte o fissi in una tendina nella pagina -i tuoi dati- ,così solo i venditori la vedono) gli utenti sul fatto che se tutti facessero i furbi ingolfando le ricerche con i cataloghi clone danneggiano il sito tutto, quindi anche loro stessi.
per i più refrattari..... bhe ahimè, li serve anche un pochino la vigilanza nostra e qualche penalità prevista.


progettonuoveletture  

#64890 - Utente con due account e doppi libri

Reggio Emilia,  domenica 19 luglio 2020 alle 19:54
Messaggio collegato al #64888.
 

Le librerie se non ricorrono alla pubblicità sul sito o non impiegano servizi aggiuntivi pagano normale. Io privato, solo con moscus... ho oltre 12.000 titoli (qui c’è già la mia risposta). Mi pare che Ebay (ma posso sbagliare) imponga un massimo di 10.000 articoli.

Tieni presente che uno dei due a cui faccio riferimento di sotto, risulta come libreria a tutti gli effetti.

D’accordo per il maggiore canone delle librerie o di chi come me ha cataloghi con migliaia di volumi.


moscusmoschifer  

#64889 - AdBlock

Lecce,  domenica 19 luglio 2020 alle 19:18
Messaggio collegato al #64861.
 

Cari ragazzi dello staff, sono passata a PRO anche se non mi serve, perché 2E. l’anno questo sito se li merita, e anche di più. La soluzione contro il lenzuolone rosso è: passa a PRO. Quanti millicentesimi fa al giorno? Grazie a tutti per il vostro lavoro, che mi rallegra la vita dal 2005.


maresa2005  

 
#64888 - Utente con due account e doppi libri

Verona,  domenica 19 luglio 2020 alle 19:05
Messaggio collegato al #64887.
 

ma, per avere un maggior controllo sui cataloghi e di conseguenza sui duplicati, come vi sembra questa idea che or ora vado ad esporvi?

- soglia di 2000 libri per l’account privato
- il privato che vuole caricare più volumi, lo può fare registrando più account (come funziona ora).
- la libreria, che si registra con la ragione sociale e la partita iva della libreria, può caricare più di 2000 volumi.

con questo metodo si otterrebbe:
- di non avere grossi cataloghi farlocchi
- di non avere grossi cataloghi doppi
- le librerie potrebbero pagare un canone più alto (forse lo pagano già?)



che dite? è una cazzata?


(amici dello staff siete naturalmente invitati a dire la vostra)


leggimi  

#64887 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 18:13
Messaggio collegato al #64886.
 

in effetti è un pò buffo....
non posso cambiare il nome utente (progettoetcetcetc è il nome della società non quello sull’insegna!) per non perdere tutto il rating però ci si può segnare come librerie senza indicare partita iva (quindi chiunque).
In fondo non dovrebbe essere un grande problema renderlo non-facoltativo.
ed è anche giusto.
in fondo chi si propone come professionista e lecitamente costa qualcosa in più del privato, deve offrire in cambio garanzie di serietà e quindi deve essere identificabile come tale.
capisco che ci siano anche ass culturali, non conosco nello specifico come funzionino e non so se hanno partite iva, ma certamente avranno delle coordinate che le identifichino


progettonuoveletture  

#64886 - Utente con due account e doppi libri

Verona,  domenica 19 luglio 2020 alle 17:30
Messaggio collegato al #64883.
 

secondo me il libro sul surf è un caso pietoso che chiunque sgama alla prima ricerca.
non diamo per scontato che un acquirente non sia in grado di distinguere. io ho comprato su questo sito e i venditori da evitare lli vedi subito, come se avessero un fanale.

detto questo mi sembra un lavorone comunque per lo staff stare a verificare i duplicati, anche per il motivo giustamente esposto ora da @aiax: posso davvero avere più copie di uno stesso volume e metterle tutte in vendita.

ma ecco che arriva @progetto a dire una cosa che forse per il nostro problema potrebbe essere interessante: le librerie non si registrano con la partita iva.
quindi possono registrarsi tutte le volte che vogliono, basta che abbiano un diverso indirizzo email.
e il gioco è fatto.


leggimi  

#64885 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 17:13
Messaggio collegato al #64884.
 

Certo che come libreria bisogna inserire una partita IVA però è facoltativa.
siccome non ho nulla da nascondere io ce l’ho messa, però secondo me dovrebbe essere non facoltativa, per evitare azzeccagarbugli che si improvvisino librai, gente che si spaccia per professionista per instillare fiducia, gente che approfitta della possibilità per autoclonarsi il profilo e il catalogo.
Insomma che tua sia una libreria vera e propria, o un’associazione culturale, non vedo perchè ci debbano essere problemi ad inserire il proprio identificativo.
In fondo io il timbro con i miei dati lo faccio ogni volta che emetto una ricevuta.
Molti lo mettono pure sul proprio biglietto da visita


progettonuoveletture  

#64884 - Utente con due account e doppi libri

Roma,  domenica 19 luglio 2020 alle 16:38
Messaggio collegato al #64883.
 

Una precisazione: concordo con tutte le forme ostative degli inserimenti clone e duplicati ’copia incolla’, ma non parlerei di titoli bensì di libri.
Se ho due copie di un libro, uno in condizioni accettabili e uno in ottimo mi sembra giusto poterli inserire separatamente in modo che anche nelle ricerche appaiano come due libri differenti.


aiax  

Vai a pagina : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 [11] 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 >>>
 
 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282