Accedi o Registrati
Librifolli - Alessandria
Titolo 
Autore 

 
ricerca avanzata
ricerca multipla
ricerca avanzata | ricerca multipla    
BIBLIOTECA DI BABELE

Comprovendolibri.it utilizza cookies e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookies, consulta la nostra Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookies
.

chiudi
Comprovendodischi.it



Porta in Alto









 
Misopogon Libri Usati











 

 

 
  Forum Libri
  La Piazza di Comprovendolibri    Le Recensioni dei lettori
Per poter inserire i messaggi in questo forum necessario registrarsi





#63691 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Modena,  domenica 19 maggio 2019 alle 11:52
Messaggio collegato al #63690.
 

Perch non si possono cambiare le regole in corso?
Cosa hanno fatto i vari governi, del nostro meraviglioso Paese, in circa 50anni con il sistema Pensionistico?
E se lo possono fare i governi che rappresentano un intero Popolo perch non potrebbero farlo i gestori di questo sito quando si accorgono che certe regole non funzionano pi e/o vengono perennemente disattese dai furbetti del quartirolo?

Mi sa che stamattina mi sono alzato male...


drjekyll  

#63690 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Roma,  domenica 19 maggio 2019 alle 11:27
Messaggio collegato al #63689.
 

su alcune cose si pu intervenire e lo staff lo ha fatto. su altre cose si pu migliorare e mi sembra che lo staff sia sempre ben disposto ad accettare suggerimenti. Su altre necessario che siano gli utenti a prestare attenzione. Ad esempio la questione dell’indicizzazione non dipende in toto dallo staff. probabilmente loro, una volta avvertiti del problema posso intervenire e in qualche misura ridurre il problema che comunque ha origine per dinamiche esterne alla rete.
Poi ci sono quei problemi che richiedono una certa riflessione e vanno affrontati con una misura etica e di buon senso.
Per capirci, credo che i ragazzi dello staff siano pi che coscienti che ci siano un certo numero di utenti fantasma e di cataloghi non pi operativi.
Per sono anche coscienti che CVL non animata solo da venditori professionali o semiprofessionali come me, te e moscusmoschifer.
Ci sono anche tantissimi privati che caricano il loro piccolo catalogo di 50-100 libri, che magari hanno in cantina e si mettono comodamente seduti in attesa di richieste senza fare aggiornamenti.
Non si approcciano a questo sito con la nostra mentalit e onestamente ci sta pure il non pretendere che ragionino con il metodo e il rigore con cui ragioniamo noi.
Quindi anche li ci vuole un pochino di discernimento tra il gestire il sito snellendolo da pesanti rottami informatici e l’evitare di usare un eccessivo rigore.
e non facile.
Poi ci sono i casi come quello dei babilonesi, che sono ancora pi difficili da gestire perch un problema di ordine etico.
Ovviamente lo staff ha un potere assoluto e teoricamente arbitrario sul sito.
volendo potrebbero cancellare chi vogliono e senza dare spiegazioni.
Per converrai con me che se vuoi gestire un sito come CVL fedelmente allo spirito con cui nato, gli atteggiamenti arbitrari sarebbero da evitare come la maionese sugli spaghetti.
Formalmente i babilonesi non violano nessuna regola, anzi tra pubblicit e ricariche sarebbero pure dei benefattori del sito e teoricamente della comunit tutta.
Il problema che loro hanno una posizione dominante, lo sanno e ne abusano stando attenti a rimanere tra le righe.
Sanno benissimo che con quel modo di fare danneggiano tutti gli altri venditori e il sito.
Quello che forse non hanno ben chiaro che danneggiando il sito alla lunga danneggiano anche se stessi.... ma questa un’altra storia.
Il problema dello staff quello di gestire un’evidente abuso di posizione dominante potenzialmente dannoso per tutto CVL, senza contempo commettere abusi verso un utente che comunque non viola le regole.
Gi lo scorso anno fecero delle modifiche per arginare il problema, ma sotto gli occhi di tutti che in qualche modo sono riusciti ad aggirare le regole.
Considerando poi che non si possono cambiare le regole in corsa quindi prima di apportare eventuali altre modifiche, bisogner attendere che il servizio attualmente in essere decorra (mi sembra siano 30 giorni).
A questo punto, visto che i limiti moderati messi l’anno scorso sono stati aggirati, mi sentirei di riproporre la soluzione radicale di 1 massimo 2 reolad all’anno per utente.
cos chi ha una posizione dominante godr del suo vantaggio 2-3 mesi l’anno e il resto del tempo giocher in condizioni di parit con tutti gli altri.


progettonuoveletture  

#63689 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Biella,  domenica 19 maggio 2019 alle 01:41
Messaggio collegato al #63681.
 

L’avevo notato gi da alcuni giorni anche io, ma... come gi scritto nei mesi scorsi... non so che dire: a fronte dell’intervento meritorio che aveva compiuto lo STAFF in occasione della prima segnalazione, credo di poter dire che sia una questione di gestione del sito, di scelte e anche di accorgimenti tecnici duraturi che impediscano il riproporsi ciclico di certi mal funzionamenti. Mi spiego meglio: ci sono alcuni aspetti che magari sono stati dibattuti ed affrontati ma non sempre risolti in modo permanente, perch li notiamo tutti che ad un certo punto saltano di nuovo fuori. Il mio un discorso generale. Esempio: ma se fra le regole di CVL c’ che dopo 180 giorni di inutilizzo dell’account questo viene automaticamente cancellato, come mai incappo frequentemente in utenti presenti pur spariti da un tempo ben maggiore dei 180 giorni? Sai quanta roba sparirebbe snellendo un poco di pi il sito e le ricerche degli acquirenti? Per non parlare dei titoli cercati, altra montagna di intasamento assurdo.
E la domanda che mi viene da fare, senza nessuna sfumatura di polemica - ci mancherebbe - ma come vera e pura curiosit tecnica, : ma perch accade questo? Perch non si riescono a rendere permanenti ed acquisite una volta per tutte certe soluzioni adottate all’interno del funzionamento del sito?


alididrago  

#63688 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Reggio Emilia,  sabato 18 maggio 2019 alle 16:30
Messaggio collegato al #63687.
 

Contatti lo Staff che sar in grado di risponderti.

assistenza@comprovendolibri.it


moscusmoschifer  

#63687 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Roma,  sabato 18 maggio 2019 alle 16:21
Messaggio collegato al #63686.
 

visto, per non ho capito.
Devo inserire uno per uno tutti i 3700 titoli nel file exel scaricato?


progettonuoveletture  

#63686 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Reggio Emilia,  sabato 18 maggio 2019 alle 15:38
Messaggio collegato al #63684.
 

E’ un servizio a pagamento. Dai un’occhiata nella pagina principale del sito sulla sinistra, appena sopra il logo pubblicitario del tuo negozio. SERVIZI AGGIUNTIVI.


moscusmoschifer  

#63685 - Pieghi di libri e fumetti

Roma,  sabato 18 maggio 2019 alle 15:26
Messaggio collegato al #63677.
 

guarda, in 10 anni io ho usato le scatole solo per pacchi superiori ai 5 Kg, dove per buonsenso economico conviene l’invio nel classico pacco nazionale.
Magari qualche volta hanno storto il naso per le confezioni artigianali perch prive del lato per ispezione.
Per il resto, siano dizionari, cataloghi, antologie, cofanetti, tutto ci che sono riuscito a far entrare nelle classiche buste a bolle per spedizione mi stato accettato.
Anche le buste formato extra large, ben oltre i 5 Cm.
quello che conta il peso.
Se qualcuno ti crea problemi per uno sforamento di pochi Cm ci sono solo tre spiegazioni:

1- la moglie/il marito gli mette le corna con un branco di dinosauri e quindi gli rode di suo

2- l’impiegato/a convinto/a che tu gli abbia rigato la macchina nottetempo, ma non ha prove quindi deve fracassarti i cosiddetti in qualche modo

3- dalla direzione di zona gli arrivato un sollecito ad alzare gli introiti della filiale e quindi fa le pulci ai passeri per trovare un problema che gli permetta di farti spendere di pi.

in ognuno di questi tre casi, la soluzione migliore cambiare ufficio postale se possibile.


progettonuoveletture  

#63684 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Roma,  sabato 18 maggio 2019 alle 15:01
Messaggio collegato al #63681.
 

rifatto test con un p di titoli.
pesantissimo monopolio aggiungerei.
ps.
ma io che ingenuamente non ho mai ricaricato il catalogo, se volessi rifarlo, come dovrei procedere?
e verrebbero ricaricate anche le foto?
considerando che le foto che metto nella scheda di ogni libro sono le foto del libro presente in negozio, scattate da me medesimo.
Pp. ss.
per evitare di trasformare gli utenti in guardiani, cosa che potrebbe anche rovinare il clima tuttosommato buono e collaborativo della comunit, non sarebbe pi facile per lo staff porre un limite di uno o massimo due reload di cataologo l’anno per utente?
salvo poi condizioni e casi di particolare necessit che lo staff pu sempre valutare singolarmente ovvio.
nessuno vuole il ripristino dell’inquisizione


progettonuoveletture  

#63682 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Roma,  sabato 18 maggio 2019 alle 14:27
Messaggio collegato al #63681.
 

fatta prova e confermo.
Bisognerebbe capire come hanno fatto.
come CVL un ottimo sito, ma dipende anche dalla nostra viglilanza e dal supporto che possiamo dare allo staff in particolare per tenere alta l’indicizzazione e contrastare il monopolio.
in ralt quando si hanno dei periodi di ’bonaccia’ stranamente lunghi e ingiustificati per i propri standard (per me ad esempio 5-6 giorni, ma ognuno ha le sue medie) bisognerebbe fare un controllino su questi due aspetti che necessitano di monitoraggio costante.
grazie moscusmoschifer, capo watchmen di CVL!


progettonuoveletture  

#63681 - ’Monopolio’ su catalogo CVL

Reggio Emilia,  sabato 18 maggio 2019 alle 14:05
Messaggio collegato al #63629.
 

Faccio notare, che in questo momento il monopolio ancora in atto.
Grazie per l’attenzione.


moscusmoschifer  

 
#63680 - Pieghi di libri e fumetti

Cuneo,  sabato 18 maggio 2019 alle 13:50
Messaggio collegato al #63679.
 

le discussioni sulle dimensioni del piego di libri hanno fatto storia...perch prima del nuovo formato del sito delle poste c’erano le dim. 45 x 45 x 45 che sono effettivamente quelle giuste! Poi apparso il 45 x 45 x 5 che era per le raccomandate e qui successo il finimondo: uffici postali che non ritirano pi i pacchi in raccomandata oltre i 5 cm e uffici che non fanno una piega per uno scatolone. Io personalmente ho sempre spedito a kg. e abitando in un paese con limitrofi vicini, ho scelto gli uffici postali con il buon senso , ci vuol dire che ho sempre spedito fino a 5 kg di libri usando SEMPRE scatole e confezioni fai da te. Ho avuto delle accese discussioni con direttori incapaci di spiegarmi come faccio a far stare 5 kg di libri in 5 cm e se un vocabolario non considerato libro ecc. ed ho anche fatto delle proteste alle poste. Ma la cosa che mi convenuta cambiare ufficio postale, in 12 anni di spedizioni di tutte le misure contenute nel 45 x 45 x 45 non mi mai tornato indietro nulla e nessuno ha mai protestato, ci vuol dire che normale altrimenti qualche controllore avrebbe detto qualcosa........Comunque le proteste degli uffici postali sono sempre solo state per le raccomandate! Nel piego di libri normali mai avuto un problema..........!
Quindi fino a 5 kg di fumetti una bella scatola va benissimo! Auguri spero che troviate delle persone intelligenti (nel caso chiedetegli come fare a mettere 5 kg, in 5 cm e fatemi sapere......)


costalibro  

#63679 - Pieghi di libri e fumetti

Padova,  sabato 18 maggio 2019 alle 13:32
Messaggio collegato al #63677.
 

Se lo spessore supera in modo evidente i 5 centimetri, il personale delle poste tenuto a misurare, e nel caso non pu accettare il piego di libri. Per il piego di libri pu misurare fino a cm 45x45 di lato, per cui a volte si pu mettere i libri o fumetti affiancati. Oltre i 5 cm L’unica alternativa il pacco ordinario, che ora si chiama Postedelivery standard, che costa 9,00 euro fino a 5Kg di peso (11,00 euro da 5 a 10Kg e 15,00 euro da 15 a 20Kg).


900.libri  

#63678 - Pieghi di libri e fumetti

Genova,  sabato 18 maggio 2019 alle 08:14
Messaggio collegato al #63677.
 

A meno che non ti capiti proprio l’impiegato/a rompi per passione, difficile che si mettano con il righello a verificare i 5 cm (a me l’hanno fatto una volta, un quarto d’ora di lamentazioni e poi l’ha accettato lo stesso per fortuna); in un caso del genere secondo me puoi tranquillamente impilarne 4 e quindi (se sono tipo manga o bonellidi) 4 pile in una busta grande ti ci stanno. Se proprio non ci riesco mi limito a fare due pacchi (come anche se passo i due chili, visto che due pieghi fino a 2Kg costano meno di uno sopra...)


robdimo  

#63677 - Pieghi di libri e fumetti

Foggia,  sabato 18 maggio 2019 alle 06:35
 

Buon giorno a tutti,

vorrei confrontarmi con voi su come spedire delle collane a fumetti con il Piego di libri.

Mi spiego; pochi volumetti non sono un problema, ma quando il numero di volumetti aumenta, seppur leggeri, diventa difficile gestire il pacco in modo che rispetti le dimensioni richieste dalle Poste. Mi riferisco in particolare ai 5 cm di spessore, che verrebbero abbondantemente superati.

Tempo fa ad esempio dovevo vendere una collana da 15 volumetti spessi 1,5 cm cadauno. Quindi potevo impilarne nel pacco solo 3 alla volta, creando 5 pile che rendevano il pacco larghissimo.
Ho risolto perch poi l’acquirente ha abbandonato la compravendita!

Voi come vi comportate? Che strategie utilizzate?


Averroina  

#63676 - SEGNALAZIONE

Milano,  marted 14 maggio 2019 alle 15:26
Messaggio collegato al #63675.
 

Concordo


Dave69  

Vai a pagina : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 [24] 25 26 27 28 29 30 >>>
 
 




 
   
Contatti: staff@comprovendolibri.it
Segnalazione errori: assistenza@comprovendolibri.it
Informativa sulla Privacy (GDPR) e utilizzo dei cookies
rel. 6.5 Copyright 2000-20 SARAIN MARCO - Padova (IT) - p.IVA 05180180282